Storia dell'articolo

Chiudi

Questo articolo è stato pubblicato il 03 maggio 2011 alle ore 17:30.

My24

Alle parole si affiancano le immagini: debutta Google Shopping per trovare e comparare i prezzi dei prodotti venduti su internet. E aggiunge un'area per la ricerca a partire da icone visive delle categorie merceologiche. Ha un design che semplifica l'utilizzo da tablet, soprattutto nelle pagine per confrontare le offerte. Si tratta di un progetto ancora in fase "beta": è, quindi, sperimentale.

Da oggi sarà accessibile in altre due nazioni europee, Spagna e Olanda. Deriva dall'esperienza acquisita negli anni con Google Product Search in un territorio dove non sono pochi i rivali nazionali per l'azienda di Mountain View. E diventa un punto di riferimento per collegare le startup nazionali specializzate nell'ecommerce, i negozianti e il pubblico online.

Aumentano in Europa gli utenti interessati a guardare le vetrine digitali: secondo il gruppo specializzato nelle ricerche di mercato ComScore a gennaio tre abitanti dell'Ue su quattro hanno visitato un punto di vendita online. Ma i piani di Google per l'ecommerce puntano verso smartphone e tablet per semplificare gli acquisti da qualsiasi luogo: prevedono l'integrazione con le attività commerciali locali in modo capillare, anche attraverso le tecnologie Nfc. Di recente, per esempio, la società Ingenico ha rivelato all'agenzia francese Afp ulteriori dettagli sulla piattaforma di Google per lo shopping sul territorio. Secondo l'azienda il progetto prevede di inviare un coupon digitale sul cellulare di una persona al momento dell'ingresso in un negozio: è una sorta di "tagliando elettronico" che abilita l'accesso a sconti e promozioni. Al momento del pagamento gli utenti avvicinano il loro smartphone al pos di Ingenico: sarà in grado di rilevare il coupon e attivare lo sconto.

Commenta la notizia

Shopping24

Dai nostri archivi