Tecnologia

Concorrenza, attuazione nella trappola del voto

  • Abbonati
  • Accedi
Social

Concorrenza, attuazione nella trappola del voto

  • –Carmine Fotina

Dopo la lunga maratona di approvazione parlamentare, ora per la legge sulla concorrenza la trappola si chiama «elezioni». Perché niente come la campagna elettorale in corso rischia di rallentare o inficiare il percorso dei provvedimenti attuativi: finora ne è stato emanato solo uno su 28, per 11 dei quali è già stato superato il termine indicato dalla legge, e in diversi casi il dialogo tra i ministeri competenti si sta rivelando più farraginoso del previsto. A complicare le cose il clima pre-elettorale che pesa su norme politicamente molto divisive viste le categorie che coinvolgono. Rc auto, energia, taxi-Ncc: per i settori centrali della legge il cammino da qui al 4 marzo è tutto in salita.