Tecnologia

Risparmio, Robinhood ritira l’offerta di conto corrente con interessi…

  • Abbonati
  • Accedi
copertura assicurativa assente

Risparmio, Robinhood ritira l’offerta di conto corrente con interessi garantiti al 3%

  • –di
Reuters
Reuters

Sembrava fin troppo bello per essere vero: un conto corrente a commissioni zero e con un interesse garantito del 3%. A lanciarlo alla fine della scorsa settimana è stata Robinhood, la fintech americana campione delle commissioni zero, che però nel corso del fine settimana ha dovuto tornare sui suoi passi. A costringere al ritiro dell’offerta è stata la scarsa chiarezza per quanto riguarda la copertura assicurativa del conto, di fatto del tutto mancante.

La proposta del Robinhood Checking & Savings, che mette insieme un conto di liquidità e di risparmio, senza deposito minimo e con l’eliminazione di qualsiasi commissione, era stata lanciata nei giorni scorsi in pompa magna. Ma Robinhood, che in realtà è una app di trading e che quindi è sprovvista di qualsiasi assicurazione bancaria, si è trovata nella condizione di dover oscurare la pagina del sito dedicato alla proposta, ora indicata come offerta di “cash management”, cancellare i tweet relativi al lancio e pubblicare un post di precisazione.

«Siamo eccitati e stupiti dalla risposta all’annuncio dal programma di cash management di Robinhood che sarà lanciato nel 2019 - affermano i fondaotri Baiju Bhatt e Vlad Tenev -. Siamo comunque consapevoli del fatto che l’annuncio stesso possa aver provocato qualche confusione». Sul sito è rimasto quindi solo l’annuncio di un servizio di cash management “coming soon”.

I conti bancari tradizionali sono garantiti dalla copertura della Federal Deposit Insurance Corp, a sua volta garantita dal Governo. Robinhood aveva sostenuto che il suo conto sarebbe stato invece assicurato dalla Securities Investor Protection Corp, attiva per i broker azionari. Ma la stessa Sipc ha chiarito di non poter intervenire in questo caso perchè Robinhood acquista titoli per conto proprio dividendo i proventi con i correntisti. A questo punto i fondi dei clienti non avrebbero alcuna copertura.

La app di trading a commissione zero è un caso di successo oltreAtlantico tra i millennials, conquistati dalla possibilità di operare in mobilità e con commissioni zero, raggiungendo una valutazione di 5,6 miliardi di dollari sulla base dell’ultima tornata di finanziamenti. Stando agli ultimi dati, a ottobre Robinhood aveva sei milioni di conti aperti, ben più di un colosso del settore come E*Trade che a marzo era ferma a 3,7 milioni.

© Riproduzione riservata