Tecnologia

5/5 DREAMS

  • Abbonati
  • Accedi
    novitÀ

    Ecco i cinque videogiochi più attesi del 2019

    Il 2019 si prospetta un altro anno ricco di novità per il mondo dei videogiochi: arriveranno importanti remake come quello Resident Evil 2 e Crash Team Racing, il nuovo action intellettuale di Remedy, titoli dal gameplay corposo come Metro Exodus e Sekiro, più una valanga di altri giochi potenzialmente molto interessanti. Ci sono poi quei progetti che potrebbero non farcela e così slittare definitivamente al 2020, come l'atteso Cyberpunk 2070 di CD Projekt o Star Wars Jedi: Fallen Order di Electronic Arts. Tra tutti questi, abbiamo scelto cinque giochi che a nostro parere rappresenteranno in un modo o nell'altro un momento topico per l'industria dei videogame; forse non si riveleranno i migliori, forse avranno meno successo di altri e anzi, in alcuni casi possiamo darlo per certo, ma il loro peso avrà comunque creato un'onda che si ripercuoterà ben oltre i dati di vendita

    5/5 DREAMS

    Come negli anni precedenti, Sony si appresta a distribuire un numero straordinario di esclusive, e tutte molto interessanti. Dreams è quella destinata a vendere meno e naturalmente tutte le parti in gioco lo sanno bene, ma è proprio questo che lo rende così speciale. Il titolo Media Molecule (ricordate Little Big Planet?) è un tool con il quale scolpire poligoni come creta, dipingere e suonare, per poi unire il tutto creando esperienze visionarie, messaggi d'amore come veri e proprio videogiochi, anche in VR. Un prodotto unico, di quelli che vorremmo veder sviluppare da tutti i grandi player ma che solo i più coraggiosi possono permettersi di finanziare

    © Riproduzione riservata