Tecnologia

I corsi di Codemotion conquistano Google, Facebook e Nexi

  • Abbonati
  • Accedi
Startup

I corsi di Codemotion conquistano Google, Facebook e Nexi

Percorsi di formazione gratuiti e online dedicati a sviluppatori e figure di raccordo tra il tecnico e il manageriale (quali Chief Innovation Officer e Chief Information Officer) di ogni tipologia di azienda: questo l'oggetto della collaborazione stretta fra la romana Codemotion e tre nomi importanti dell'universo tecnologico come Google, Facebook Developer Circles e l'italiana Nexi. Il progetto di training, confermano i portavoce della società, approda per la prima volta in Europa e prova a rispondere a una precisa lacuna delle aziende italiane, e cioè quella di trovare figure professionali qualificate in ambito Ict sempre più richieste come i data analyst, i Web developer e system engineer (nell'ambito del capitale umano legato alle competenze digitali l'Italia, secondo l'Istat, è 25esima su 28 Paesi in Europa).

Forte di una rete di oltre 500mila sviluppatori in tutto il mondo, la piattaforma multi-channel di Codemotion metterà a disposizione delle tre aziende programmi di formazione specifici. Nel caso di Google l'obiettivo è quello di imparare a conoscere e a utilizzare al meglio i servizi della Cloud Platform in tre distinti corsi (Core, Big Data e Kubernetes) attraverso presentazioni, demo e case study. Il “Tech Leadership Training - Taking you from Developer to Cto” pensato con Facebook, invece, è un percorso di training di 10 settimane dedicato a sviluppatori senior che vogliono diventare i Chief technical officer di domani, confrontandosi con Cto di importanti realtà aziendali per discutere di come le nuove tecnologie possano essere integrate nelle aziende e di quali attitudini di leadership necessiti questa figura. Il Nexi “Dev Training Program”, infine, ha il fine di di costruire una community di developer in grado di utilizzare al meglio tutti i servizi della piattaforma di pagamento attraverso un percorso di quattro moduli dedicati (Simple payment + invisible payment; Smart Pos, XPay Build, Ux personalizzata e backoffice; Sdk per mobile). I candidati migliori saranno selezionati da Nexi per diventare suoi “Tech Ambassador”.

© Riproduzione riservata