tlc

Telecom Italia, la Cassa depositi sale al 9,8%


default onloading pic
(ANSA)

1' di lettura

Nell’ultimo giorno buono per comprare azioni «spendibili» all’assemblea del 29 marzo 2019, Cassa depositi e prestiti sale ancora in Telecom Italia e porta la propria partecipazione al 9,8%. È quanto riporta un comunicato della stessa Cdp inviato alla Sec, la Consob americana.

La mossa al termine di un giorno in cui Vivendi è tornata all'attacco a due settimane dall'assemblea di Tim, chiesta dal socio francese per cambiare buona parte del Cda, quella che fa riferimento ad Elliott, a partire del presidente Fulvio Conti. All’indomani del board che ha confermato a maggioranza la fiducia a Conti e all’a.d Luigi Gubitosi, dopo le critiche dei sindaci per le presunte irregolarità commesse lo scorso novembre per «licenziare» Amos Genish, il gruppo transalpino bolla il consiglio come «controllore di sé stesso». E si dice sempre più convinto che «i soci di Tim devono nominare un board davvero
indipendente».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...