AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùtlc

Telecom prima della classe sul Ftse Mib, Barclays alza giudizio

di Stefania Arcudi

(AFP)

2' di lettura

In una seduta poco brillante per Piazza Affari , Telecom si distingue in positivo ed è la migliore, con un rialzo superiore all'1,5%. Gli analisti di Barclays hanno alzato la valutazione da «underweight» a «equal weight» con l'obiettivo di prezzo passato da 0,52 a 0,65 euro per azione. Il titolo fa meglio del comparto telecomunicazioni europeo (l'Euro Stoxx 600 di settore è sulla parità).


«Il 5G cambia tutto perché la velocità e la potenza, anche per le aree bianche, dà la possibilità di avere dei collegamenti a costi che sono una frazione di quelli precedenti: con un termine un po’ tirato, possiamo dire che è una tecnologia democratica perché permette di arrivare dovunque a costi modesti». Così l'amministratore delegato di Tim, Luigi Gubitosi, nel corso del suo intervento all'assemblea dell'Anci. «L’altro aspetto - ha sottolineato Gubitosi - è convincere anche gli abitanti dei Comuni e le pmi di quali vantaggi possono avere dalla tecnologia, dobbiamo saperlo spiegare. Ogni 5 anni si impone una nuova tecnologia, ora si discute già del 6G, in 25 anni abbiamo vissuto cinque livelli tecnologici: l’analogico, il digitale, poi c’è stato il 3G, che ha cambiato la vita di tutti senza nemmeno accorgersene, il 4G ha portato più che altro velocità. Bene, il 5G sarà la gestione del dato, è importante anche per i Comuni: pensiamo ad esempio ai sensori per una città, come Venezia ad esempio. Nelle grandi città ci saranno delle centrali di controllo dove puoi controllare tutto, dai cassonetti ai flussi di turisti, all’acqua. Ma anche il piccolo Comune può controllare l’efficacia dei propri servizi e distribuirli attraverso poche e più semplici tecnologie. Ci sarà un menu molto vasto, con prodotti per tutte le taglie, dove l’effetto dovrebbe essere da un lato quello di avere cittadini e Pa più versatili nelle nuove tecnologie, dall’altro un effetto importante sul fronte di cosa sarà possibile fare e di quanto costerà farlo».

Loading...

(Il Sole 24 Ore Radiocor )

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti