ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùSport invernali

Temperature troppo alte niente Coppa del Mondo

di Carlo Andrea Finotto

 Federica Brignone

1' di lettura

Doveva essere l’apertura anticipata della stagione sciistica in Valle d’Aosta, oltre che l’avvio della Coppa del mondo di sci alpino. Invece le gare in programma a Cervinia lo scorso week end e quello precedente sono state annullate per le alte temperature. Delusione da parte degli organizzatori e degli enti locali che avevano investito molto sull’appuntamento. Nei giorni scorsi il rincrescimento per l’annullamento delle gare di discesa a Cervinia è stato manifestato da due stelle azzurre come Sofia Goggia e la valdostana Federica Brignone. «È stato un peccato saltare l’opening a Cervinia» ha dichiarato Goggia. «Sarebbe stata una novità importante nel calendario da discesiste. Ero già in mentalità gara e queste cancellazioni hanno provocato un po’ di disorientamento, ma non demordiamo. Cominceremo con gli appuntamenti classici di Coppa del Mondo». Brignone ha aggiunto: «Smarrisce un po’ partire con l’aspettativa di iniziare la stagione e invece dover rompere il ghiaccio a Killington anziché a Cervinia. Mi è dispiaciuto anche per l’impegno che ci aveva messo tutta l’organizzazione italiana».

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti