0/0Politica Economica

Tempi più lunghi per recuperare gli integrativi illegittimi

Arriva l'ennesimo intervento sui recuperi degli integrativi illegittimi riconosciuti negli anni passati ai dipendenti di alcune Regioni e di grandi Comuni (Firenze e Roma solo per fare due esempi). La regola generale, per evitare di chiedere direttamente al singolo dipendente la restituzione delle somme di troppo ricevute in passato, prevede di recuperarle attraverso tagli ai fondi decentrati, cioè alla dote che finanzia gli integrativi locali. Il recupero dovrebbe avvenire entro un numero di anni pari a quello in cui si è verificato lo sforamento. Ma il decreto offre due alternative in più: prevedere un piano di recupero lungo tutto il periodo che serve per evitare di tagliare il fondo di oltre il 25%, oppure chiedere un tempo supplementare fisso di cinque anni, a patto però di aver avviato piani di razionalizzazione della propria spesa.

Efficacia: bassa (rossa)

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti