editoria

Tempo di Libri si ferma: niente Salone di Milano nel 2019

di Andrea Biondi


default onloading pic

2' di lettura

Tempo di Libri, la fiera del libro di Milano, nel 2019 non ci sarà. Dopo due edizioni, per il salone milanese arriva lo stop. Che prelude a un cambiamento di formula. Il risultato concreto, però, è che la fiera il prossimo anno non ci sarà. A comunicarlo è stato Ricardo Franco Levi, presidente dell'Associazione italiana editori (Aie, che con Fiera Milano ha organizzato le due edizioni di Tempo di Libri) a valle della riunione di oggi del Comitato di presidenza e del Consiglio generale di Aie.

«Adesso, ha spiegato Levi – procediamo a un’ipotesi di sviluppo che si inserisce in un sistema diversificato, ma che sarà portato avanti con grande prudenza, un passo alla volta». Il progetto sarà presentato «a febbraio», mese in cui sarà anche «presentato il titolo. che potrebbe rimanere lo stesso, ma anche cambiare. Nulla è escluso». La data prevista al momento è febbraio 2020. «Se l’ultima edizione l’abbiamo fatta in occasione della festa della donna, ho proposto la data di San Valentino» ha precisato Levi.

Il presidente Aie ha voluto puntualizzare in più occasioni che tutto questo non è frutto della presa d’atto di un flop. «Non c’è nulla che non abbia funzionato, a partire dal programma che ha funzionato ed è innovativo. Ci sono stati 100mila visitatori. Hanno funzionato anche i conti che parlavano di pareggio entro il terzo anno. L’elemento del cambiamento di formula risponde a un prendere atto che comunque non sarebbe stato opportuno portare avanti il progetto di una fiera che di fatto riproponeva un modello analogo a quello di Torino. Tutto questo avrebbe comportato di per sè una duplicazione di investimenti».

La fiera resterà quella di Milanocity per l’edizione del 2020.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...