AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùoil

Tenaris sale in Borsa con trimestrale in linea con le attese e ripresa greggio

I primi tre mesi dell'anno si chiudono in rosso a causa delle svalutazioni, ma tengono i ricavi. Debole l'outlook per il 2020

di Chiara Di Cristofaro

default onloading pic

I primi tre mesi dell'anno si chiudono in rosso a causa delle svalutazioni, ma tengono i ricavi. Debole l'outlook per il 2020


1' di lettura

Scatto di Tenaris a Milano, col titolo in netto rialzo per la seconda seduta consecutiva sulla scia del recupero del greggio e della trimestrale. Le azioni sul Ftse Mib si muovono sui livelli di inizio marzo. Il gruppo, secondo gli analisti, ha registrato un primo trimestre sostanzialmente in linea con le attese (al netto delle svalutazioni), "con un solido free cash flow, ma l'outlook per il 2020 è molto debole e inferiore alle attese", dice Equita.

Il gruppo ha chiuso il primo trimestre con un fatturato a 1,76 mld di dollari in rialzo dell'1% rispetto al trimestre precedente e in calo del 6% rispetto allo stesso periodo del 2019. L'ebitda è sceso del 4% su base trimestrale a 280 mln di dollari (consensus a 293 mln) mentre il trimestre si chiude con una perdita di 666 mln a causa di svalutazioni per 622 mln. La società ha proposto di limitare il pagamento del dividendo al solo interim già pagato a novembre (153 mln o 0,13 dlr per azione). Inoltre la società ha annunciato 220 mln di riduzione costi fissi entro fine anno. Tenaris si aspetta una riduzione significativa del fatturato e dei margini nel secondo trimestre, in particolare in America. Il fatturato è atteso in calo del 35% rispetto al primo trimestre con un ebitda margin `high single-digit` (al netto di costi di ristrutturazione), che implica un ebitda nellla seconda parte dell'anno di circa 100 mln. Le attese di consensus erano di 222 mln.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti