Sport

Tennis, Atp Gstaad: Berrettini, prima semifinale

a cura di Datasport

2' di lettura

Matteo Berrettini conquista la sua prima semifinale Atp a Gstaad. Sulla terra battuta svizzera, l'azzurro classe 1996 batte lo spagnolo Feliciano Lopez (6-4 6-3) e per la prima volta arriva al penultimo atto di un torno (montepremi 504.345 euro). Un successo maturato in poco più di un'ora di gioco per il romano, che con un break nel primo game e due nel secondo batte il numero 66 della classifica Atp e si guadagna la sfida, prevista per sabato, a Zopp, che metterà in palio un posto nella finale di Gstaad.   L'avvio del 22enne è praticamente perfetto: subito break point, convertito successivamente nel 2-0. Berrettini prima fallisce la palla break per volare addirittura sul 3-0, poi ne annulla una in favore di Lopez, vincitore a Gstaad nel 2016. Il doppio vantaggio resterà tale: dopo 33 minuti, l'azzurro conquista il primo set chiudendo sul 6-4. Il secondo lo vede addirittura rimontare da 30-0 nel primo set: quattro punti di fila e altro break point. Lo spagnolo riesce ad annullare una palla break sul 4-2, ma Berrettini prima mantiene il servizio, poi conquista un nono game da urlo: subito 40-0. Lopez annulla due match point, ma al terzo, che gli vale il 6-3 nel secondo parziale, è festa per l'italiano.   Momento d'oro per Matteo Berrettini: dopo il terzo turno al Roland Garros e il secondo a Wimbledon, arriva la prima semifinale in un torneo Atp, risultati che gli varranno la posizione numero 73 nel ranking. Il bilancio, nel 2018, è quasi in parità: 10 vittorie e 12 sconfitte. Adesso, la sfida a Jurgen Zopp. Il sogno era una semifinale tutta azzurra a Gstaad, ma l'estone ha superato Fognini al secondo turno. Resta vivo il sogno della doppietta italiana dopo il successo del sanremese nell'edizione 2017 dello Swiss Open.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti