suo il roland garros 2010

Tennis: Francesca Schiavone si ritira

a cura di Datasport

Tennis, Francesca Schiavone annuncia il ritiro

2' di lettura

Francesca Schiavone si ritira dal tennis. La 38enne di Milano, durante una conferenza stampa agli US Open, ha comunicato la sua decisione di appendere la racchetta al chiodo, con l'obiettivo di diventare allenatrice. L'azzurra lascia dopo aver disputato soltanto 12 match in singolo nel 2018, ma con la consapevolezza di aver scritto pagine storiche del tennis italiano con i suoi successi su tutti i campi del mondo, mettendosi in proprio e al servizio della Nazionale italiana. "Dico addio a questo sport con il mio cuore. Avevo due sogni: vincere il Roland Garros ed entrare nella Top 10. Ci sono riuscito, sono felice. Ora ho un nuovo obiettivo, diverso ma stimolante: allenare. Voglio ringraziare chiunque mi è stato accanto. Da giovane era tutto velocissimo: ora, quando mi salutano e mi ringraziano, provo sensazioni straordinarie".   A Francesca Schiavone sono legati diversi record: è stata l'azzurra a raggiungere la posizione più alta del ranking Wta, occupando la quarta posizione nel gennaio 2011. La milanese ha inoltre vinto 8 titoli in singolo, il più importante dei quali il Roland Garros del 2010. Una cavalcata incredibile, conclusa con la vittoria su Samantha Stosur. La sfida tra l'azzurra e Svetlana Kuznetsova, durata 4h44', è attualmente la partita più lunga della storia del tennis femminile. Con l'Italia, ha vinto tre volte la Fed Cup nel 2006, nel 2009 e nel 2010. Negli altri tornei del Grande Slam, è arrivata fino ai quarti di finale: agli Australian Open nel 2011, a Wimbledon nel 2009 e agli US Open nel 2003 e nel 2010. E' giunta quarta anche nel torneo olimpico di Atene 2004. Adesso, una nuova sfida, per cercare di scrivere la storia del tennis anche lontano dalla rete e senza la racchetta in mano.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti