La vaccinazione «booster»

Terza dose anti Covid, dove e come si prenota regione per regione

Allo stato attuale la platea delle persone interessate si compone di estremamente fragili, cittadini over 60 e personale sanitario, ma si va verso il coinvolgimento dei cinquantenni

Vaccini, accelera la terza dose: da dicembre via per gli over 40

8' di lettura

Dosi “booster” (di richiamo) in salsa regionale. Dopo il via libera del ministero della Salute con una circolare di fine settembre alla terza dose per alcune categorie, la “palla” è passata alle regioni, che hanno dovuto organizzarsi per mettere in campo un meccanismo di prenotazioni in vista di questa nuova tranche di vaccini. Tra le soluzioni più “originali”, quella che ha visto affidare la prenotazione agli sportelli Postamat o anche ai portalettere, dotati di un palmare che consente di farlo. La terza dose allunga di 12 mesi la validità del green pass.

Le prime categorie per le quali con una circolare del ministero della Salute è stata autorizzata la terza dose sono state, a partire dal 27 settembre, gli immunocompromessi (pazienti trapiantati, oncologici e con patologie autoimmuni), over 80, ospiti e personale delle Residenze sanitarie assistite (Rsa) e sanitari con precedenza a quelli sopra i 60 anni o vulnerabili. Una nuova circolare dell'8 ottobre ha allargato la platea agli over 60 e ai soggetti iperfragili con patologie che vanno dalle malattie respiratorie a quelle neurologiche e varie forme di disabilità.

Loading...

Verso la terza dose ai cinquantenni

Insomma, la macchina organizzativa si è messa in moto, e qui deliniamo un quadro sintetico della situazione, regione per regione. Nella consapevolezza che l’operazione di somministrazione potrebbe non limitarsi alle categorie ad oggi indicate dal ministero. Per la terza dose di vaccino anti-Covid, ha detto il sottosegretario alla Salute Andrea Costa, «è ragionevole pensare ad una estensione della platea. Credo che entro la fine dell’anno si potrà arrivare ai 50enni», ma ora è il momento di «un appello che dobbiamo fare a tutti quei cittadini per cui è già prevista la somministrazione della terza dose: devono iniziare a prenotarsi nelle piattaforme regionali per aiutare da un punto di vista organizzativo e logistico».

Abruzzo

È attiva la piattaforma Poste per la prenotazione della terza dose della vaccinazione anti Covid 19 per i nati fino al 1961. Per prenotarsi basta collegarsi al sito web dedicato inserendo il proprio codice fiscale e il numero di tessera sanitaria. Possono prenotare la somministrazione solo ed esclusivamente coloro che hanno ricevuto la seconda dose da almeno 6 mesi (o l'unica somministrazione del vaccino monodose). Il sistema telematico esclude automaticamente le richieste che non rispettano questo termine temporale. Le stesse, in ogni caso, potranno essere ripresentate alla effettiva scadenza dei 6 mesi. Sarà possibile procedere alla prenotazione anche contattando il numero verde 800.00.99.66 (attivo tutti i giorni dalle ore 8 alle ore 20), oppure utilizzando uno dei 270 sportelli Postamat attivi sul territorio regionale (pur senza essere clienti Poste, ma accedendo con la tessera sanitaria). Anche i 630 portalettere in servizio in Abruzzo, attraverso i palmari a loro disposizione, potranno prenotare la vaccinazione.

Basilicata

Per ricevere la dose “booster” è molto semplice perché la procedura non richiede alcuna prenotazione. Tutti gli over 60 possono, sempre passati 180 giorni dall'ultima somministrazione, recarsi direttamente negli hub vaccinali lucani, anche nei giorni festivi, e chiedere di ricevere la terza dose. Anche in questo caso, come è accaduto per il primo ciclo, sarà necessario portare con sé la propria tessera sanitaria e compilare l'apposito modulo di accettazione. È possibile ricevere la terza dose anche presso il medico di medicina generale (di famiglia) che ha aderito alla campagna vaccinale

Calabria

Anche in Calabria la Regione ha autorizzato le farmacie alle prenotazioni e alla somministrazione della terza dose. É attiva la prenotazione per le dosi “addizionali” e “booster”, nell'ambito della campagna vaccinale anti-Covid 19, mediante l'acceso alla piattaforma.

Campania

Poiché gli insegnanti sono stati tra le prime categorie a vaccinarsi, le Regioni si stanno organizzando per i richiami. La prima a muoversi è la Campania, dove Asl e ospedali dovranno programmare prioritariamente la vaccinazione con terza dose a tutto il personale scolastico e universitario che ha superato il sesto mese dalla seconda somministrazione, da effettuare entro novembre. Per le altre categorie individuate (persone da 60 anni in su, personale e ospiti dei presidi residenziali per anziani, esercenti le professioni sanitarie e operatori di interesse sanitario che svolgono le loro attività nelle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali) i cittadini potranno presentarsi presso tutti i centri vaccinali senza prenotazione.

Emilia Romagna

In Emilia-Romagna la terza dose di vaccino anti Covid potrà essere somministrata solo negli hub e dai medici di medicina generale, mentre le farmacie potranno continuare a somministrare la prima e la seconda dose. Oltre agli over 60, via libera anche per tutto il personale sanitario, anche in questo caso senza distinzione di età alle aziende sanitarie la regione ha richiesto di garantire parallelamente almeno tre percorsi per la somministrazione del booster: gli hub vaccinali, i medici di medicina generale e i servizi di sorveglianza aziendali, esclusivamente per gli operatori del Servizio sanitario regionale. Le farmacie aderenti all’accordo sottoscritto a settembre con le associazioni di categoria potranno continuare a somministrare la prima e la seconda dose.

Friuli Venezia Giulia

La prenotazione per la terza dose anti-Covid può avvenire da parte dei cittadini agli sportelli Cup delle Aziende sanitarie, nelle farmacie abilitate, tramite il Call Center Regionale o WebApp. Spetta invece alle aziende sanitarie organizzare le giornate di somministrazione per ospiti e operatori direttamente nelle residenze per anziani.

Lazio

È possibile vaccinarsi presso medici di famiglia (che potranno contestualmente somministrare anche il vaccino antinfluenzale), farmacie, punti di somministrazione attraverso la piattaforma di prenotazione. Per prenotare è sufficiente la tessera sanitariain corso di validità per comunicare il codice fiscale, le ultime 13 cifre del codice numerico (TEAM) posto sul retro della tessera. Gli over 80 che sono stati vaccinati a domicilio non devono prenotare poiché saranno contattati dalle Asl competenti.

Liguria

Secondo le informazioni rese disponibili dalla Regione sul proprio sito è possibile prenotare la terza dose online o anche presso gli sportelli Cup di Asl/Aziende ospedaliere, le farmacie che effettuano il servizio Cup, il numero verde 800 938 818. I documenti necessari per prenotare sono tessera sanitaria valida e codice fiscale. La prenotazione può essere effettuata anche da familiari o amici, basta avere a disposizione la tessera sanitaria e il codice fiscale della persona che si deve vaccinare.

Lombardia

La piattaforma dedicata è solo uno dei modi resi disponibili per prenotare il vaccino anti-Covid. Per farlo naturalmente bisogna appartenere a una delle categorie prioritarie previste dal piano nazionale/regionale ovvero cittadini con età maggiore di 60 anni, quelli con elevata fragilità, trapiantati e immunocompromessi, operatori sanitari e sociosanitari. Gli altri modi previsti sono tramite Call Center, Postamat e i portalettere presenti nella propria zona.

Molise

Sul portale che la Regione ha messo a disposizione per le vaccinazioni anti Covid, dal 28 ottobre si può prenotare la terza dose anche da parte degli operatori sanitari e socio sanitari delle strutture private (devono aver ricevuto l'ultima dose da almeno 180 giorni). È possibile prenotare la terza dose per i soggetti fragili dai 18 anni in su e per le persone dai 60 anni in su (in entrambi i casi la condizione è la somministrazione dell'ultima dose da almeno 180 giorni). Si può scegliere luogo, data e orario.

Marche

I marchigiani con più di 60 anni possono prenotare la terza dose di vaccino dalla metà di ottobre sul sito dedicato oppure con il Numero Verde 800.00.99.66 e ancora con le altre modalità attivate da Poste italiane. Le vaccinazioni inizieranno, poi, lunedi’ 18 ottobre. La terza dose somministrata è esclusivamente Pfizer, anche per coloro che hanno ricevuto le altre tipologie di vaccino.

Piemonte

Dal 18 ottobre le persone tra i 60 e i 79 anni che hanno completato il percorso vaccinale da almeno sei mesi possono prenotare la terza dose in Piemonte. Per prenotare un appuntamento o modificarne uno già preso basta raggiungere il sito “Piemonte ti vaccina (www.ilpiemontetivaccina.it). Serve il numero di tessera sanitaria, il codice fiscale e il numero di prenotazione (solo per la modifica). È in corso anche quella per over 80, operatori sanitari, persone fragili, ospiti e operatori Rsa). I soggetti affetti da patologie gravi (“estremamente vulnerabili”) non devono effettuare la preadesione on line perché saranno inserite nel piano vaccinale dal proprio medico di famiglia. La chiamata in questo caso è dunque diretta.

Provincia autonoma di Bolzano

Dopo il via libera del ministero della Salute, anche l'Azienda sanitaria dell'Alto Adige dal 13 ottobre ha aperto le prenotazioni per la terza dose (la cosiddetta dose “booster”) di vaccino anti Covid a persone con particolari patologie, ad over 60 e a collaboratori in ambito sanitario. La dose viene somministrata dopo almeno sei mesi dal completamento del ciclo vaccinale. Gli appuntamenti per la vaccinazione possono essere prenotati nei centri vaccinali online, attraverso il portale SaniBook (www.appcuppmobile.civis.bz.it).

Provincia autonoma di Trento

In Trentino dal 24 settembre sono aperte le prenotazioni al Cup online dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari per la somministrazione della terza dose di vaccino ai soggetti fragili e agli over 80, le categorie a maggior rischio di contrarre il Covid in forma grave. Gli ultra fragili vengono invitati alla vaccinazione via sms per prenotarsi al Cup online, come già avvenuto per la prima e la seconda dose. Il 14 ottobre sono partite le prenotazioni della “dose booster” (o di richiamo) anche per il personale sanitario. Le prenotazioni vengono effettuate al Cup online dell'Azienda provinciale per i servizi sanitari attraverso le apposite «card»: personale dipendente o convenzionato Apss e personale delle professioni sanitarie o di interesse sanitario. Per poter procedere alla prenotazione devono essere trascorsi almeno sei mesi dall'ultima somministrazione (è il sistema di prenotazione a verificarlo in automatico). La terza dose può essere prenotata in qualsiasi centro vaccinale del territorio e non necessariamente dove sono state fatte le prime due. Può prenotare la vaccinazione anche chi ha contratto il Covid e ha concluso il ciclo vaccinale con una sola dose.

Puglia

Si può prenotare la terza dose in farmacia (ma anche online attraverso la piattaforma www. lapugliativaccina.regione.puglia.it o anche tramite gli sportelli Cup. Sono interessati cittadini over 60, personale sanitario e persone in condizioni di estrema fragilità.

Sardegna

Per la terza dose ci si prenota tramite la piattaforma online (sistema PosteItaliane, (www.prenotazioni.vaccinicovid.gov.it), presso gli Atm degli uffici postali, tramite il call center 800 009966 (attivo dalle 8 alle 20) e tramite i Portalettere, grazie ai pc palmari che hanno in dotazione. Anche qui la platea si compone di over 60 (dal 19 ottobre), personale sanitario (anche loro dal 19 ottobre) e persone in condizioni di estrema fragilità (dal 6 ottobre).

Sicilia

Over 60, personale sanitario e persone fragili possono prenotare la terza dose online, attraverso la piattaforma della struttura commissariale nazionale, gestita da Poste Italiane (prenotazioni.vaccinicovid.gov.it) o mediante il portale https://www.siciliacoronavirus.it. Oltre alla modalità online, è possibile prenotare anche attraverso il call center dedicato, telefonando al numero verde 800.00.99.66 attivo da lunedì al venerdì dalle 9 alle 18 (esclusi sabato e festivi), e tramite il canale costituito dai portalettere di Poste Italiane che possono inserire in agenda gli appuntamenti richiesti dai cittadini appartenenti alle categorie interessate.

Toscana

È l'unica regione in cui gli over 80 possono prenotare la terza dose anche dal medico di medicina generale. Chiamata diretta per trapiantati e immunocompressi.

Umbria

Anche in questo caso la platea delle persone interessate si compone di estremamente fragili, over 60 e personale sanitario. Si prenota online tramite piattaforma (www.emergenzacoronavirus.regione.umbria.it), o tramite farmacie accreditate. Gli operatori sanitari delle aziende sanitarie ed ospedaliere vengono vaccinati prioritariamente presso il punto vaccinale ospedaliero dell'ente di appartenenza, ma possono anche prenotarsi dal portale e accedere ai punti vaccinali territoriali.

Valle d'Aosta

È una delle poche regioni in cui non è possibile prenotare la terza dose online. Arriva la convocazione diretta da parte della Usl.

Veneto

La terza dose per estremamente fragili, sanitari e over 60 è prenotabile online attraverso la piattaforma www.vaccinicovid.regione.veneto.it o al call center 800 462 340.

Coronavirus, per saperne di più

Le mappe in tempo reale

L’andamento della pandemia e la campagna di vaccinazioni sono mostrati in tre mappe a cura di Lab24. Nella mappa del Coronavirus i dati da marzo 2020 provincia per provincia. In quelle dei vaccini l’andamento in tempo reale delle campagne di somministrazione in Italia e nel mondo.
Le mappe: Coronavirus - Vaccini - Vaccini nel mondo

Gli approfondimenti

La pandemia chiede di approfondire molti temi. Ecco le analisi, le inchieste, i reportage della nostra sezione 24+. Vai a tutti gli articoli di approfondimento

La newsletter sul Coronavirus

Ogni venerdì alle 19 appuntamento con la newsletter sul Coronavirus curata da Luca Salvioli e Biagio Simonetta. Un punto sull’andamento della settimana con analisi e dati. Qui per iscriversi alla newsletter


Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti