auto

Tesla, patto con Glencore sul cobalto

Il contratto aiuterà il costruttore californiano a garantirsi la fornitura di cobalto per le batterie nei nuovi impianti in Cina e Germania

di R.Fi.

default onloading pic
(Reuters)

Il contratto aiuterà il costruttore californiano a garantirsi la fornitura di cobalto per le batterie nei nuovi impianti in Cina e Germania


1' di lettura

Tesla acquisterà il cobalto da Glencore, il più grande produttore mondiale, poiché la casa automobilistica creata da Elon Musk cerca di mettersi al sicuro sul versante degli approvvigionamenti di un elemento chiave per le batterie, ha affermato a Bloomberg una persona informata sulla questione. Il contratto aiuterà Tesla a garantire la fornitura di cobalto ai nuovi impianti in Cina e Germania. La casa californiana dalla scorsa settimana è la più capitalizzata (183 miliardi di dollari con 1000 dollari ad azione) nel settore automotive davanti a Toyota. L'apertura della gigafactory in Cina ha contribuito a spingere le azioni al record, mentre gli investitori sono bullish circal'ambizione di Musk di trasformare Tesla in una casa automobilistica per il mercato di massa. Oggi Tesla produce meno di 400mila vetture all’anno contro i 10 milioni di Toyota.

Attualmente c’è sufficiente offerta di cobalto, ma la domanda dovrebbe aumentare nei prossimi anni, poiché Tesla si sta espandendo in Cina ed Europa mentre concorrenti del calibro di Volkswagen e BMW stanno mettendo sul mercato le loro flotte di veicoli elettrici. L’allarme su possibili carenze a lungo termine hanno causato un aumento dei prezzi del cobalto nel 2017 e nel 2018, spingendo Musk a lavorare per ridurre la dipendenza di Tesla. Tuttavia, l'accordo con Glencore fa capire che il metallo rimarrà al centro dei progetti di ctrescita dell'azienda americana nei prossimi anni.

Loading...


L'accordo potrebbe comportare che Glencore fornisca fino a 6.000 tonnellate di metallo all'anno per batterie agli ioni di litio utilizzate sulle auto elettriche. Glencore ha rifiutato di commentare e Tesla non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti