AUTO ALLA SPINA

Tesla Roadster 2, al via gli ordini per la supercar elettrica

di Corrado Canali


default onloading pic

1' di lettura

Si sa che Elon Musk ha il vizio: punta sempre in alto E non solo per gli ambiziosi progetti legati a Space X e ai viaggi turistici in orbita o su Marte. Con la seconda generazione della Roadster, il costruttore californiano mostra davvero i muscoli. Almeno a parole.

I numeri della elettrica sono presto detti, e sono strabilianti. Sulla carta, la nuova Roadster è capace di bruciare lo scatto da 0 a 100 km/h in appena 1,9 secondi: si tratta del miglior risultato tra le auto attualmente in produzione.

La velocità massima è superiore ai 400 kmh, mentre l'autonomia è di 1.000 km.

Prestazioni da sogno, ma sarà veramente così? I dubbi ci sono davvero tutti
Per vederla su strada bisogna aspettare il 2020. O forse no, visto quanto successo con i ritardi della Model 3.

La nuova Tesla Roadster è equipaggiata da tre motori elettrici, uno installato all'anteriore e due dietro, necessari per garantire la trazione integrale all'auto. Come tutte le sportive 2+2, lo spazio al posteriore potrebbe essere occupato praticamente solo da delle borse della spesa, mentre l'abitabilità anteriore dovrebbe essere valida.

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti