Mercato e Industria

Tesla, Ups ordina 125 camion elettrici di Elon Musk

di Corrado Canali

2' di lettura

UPS che gestisce una delle più grandi flotte di veicoli commerciali del mondo ha annunciato di aver effettuato un pre-ordine di 125 dei nuovi Tesla Semi a propulsione elettrica. I nuovi camion andranno ad ampliare la flotta di veicoli a carburante alternativo che comprendono furgoni e camion elettrici, ma anche a gas naturale, propano e altri carburanti alternative ancora per oltre 8.500 i veicoli circolanti in tutto il mondo.

In vista della disponibilità dei Semi elettrici UPS ha fornito a Tesla i dati relativi ai percorsi normalmente effettuati dai proprio veicoli per una valutazione delle esigenze necessarie a rispettare la tempistica di utilizzo. Come è noto Semi il nuovo camion Tesla assicurano una percorrenza fino a 800 km con una sola ricarica.

Loading...

In aggiunta dispongono di una dotazione di dispositivi di sicurezza che includono la frenata automatica di emergenza, il cruise control adattico, il sistema di automatico per il mantenimento della corsia e altri ancora.

Tesla Semi, il Supertir elettrico

Tesla Semi, il Supertir elettrico

Photogallery9 foto

Visualizza

Tesla prevede di avviare la produzione dei veicoli nel 2019 e UPS sarà una delle prime aziende a metterli su strada. Uno dei gli obiettivi è da sempre di UPS è di portare al 25% entro il 2015 la quota di elettricità da fonti energetiche rinnovabili.

Al momento UPS si impegna perché entro il 2025 il 25% dei nuovi veicoli acquistati ogni anno sia a carburante alternativo o a tecnologia avanzata, pari ad aumento del 16% rispetto al 2016. Senza contare che UPS può vantare una delle flotte di commerciali più sicure al mondo: nel 2016 gli investimenti nella formazione globale in materia di salute e sicurezza sono stati di oltre 194 milioni di dollari.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti