SONDAGGIO SU 13mila UTENTI

The Fork: il 77% degli italiani vuole tornare al ristorante nelle prossime settimane

Tra gli iscritti all’app di prenotazione diminuisce la paura del contagio anche se vengono ritenute essenziali le misure di sicurezza come la possibilità di prenotare un tavolo all’esterno e il pagamento contactless

di L.Ben.

default onloading pic
Cresce la voglia di andare al ristorante ma in sicurezza (EPA/Peter Foley)

Tra gli iscritti all’app di prenotazione diminuisce la paura del contagio anche se vengono ritenute essenziali le misure di sicurezza come la possibilità di prenotare un tavolo all’esterno e il pagamento contactless


1' di lettura

La voglia di normalità vince sulla paura del Covid-19, grazie anche ai dati che certificano che la fase più critica è alle spalle. Secondo l’indagine di The Fork, l’app di TripAdvisor per prenotare i ristoranti, su un campione di 13mila utenti è scesa la percentuale di chi considera il virus come deterrente per non mangiare fuori casa, che passa dal 43% al 31%. Se fino a due settimane fa, l’86% degli intervistati  prevedeva di tornare al ristorante entro 3 mesi, l’ultima rilevazione del 22 maggio invece mostra un’inversione di tendenza.

Fondamentali le misure di sicurezza
Il 77% degli utenti infatti conta adesso di uscire da casa per mangiare fuori entro un mese e tra questi quasi il 40% entro 15 giorni - dato che sale in Friuli(49%), Sardegna (49%) e Veneto (45%). In Emilia Romagna, Friuli, Marche, Sardegna e Veneto l’80% vuole farlo anche prima, ma in sicurezza. Per questo sono ritenuti essenziali alcuni servizi: la prenotazione dei tavoli all’aperto (59%), la comunicazione online delle misure di prevenzione, il menù digitale (39%), le recensioni sulle norme anti-Covid (30%) e l’app per pagare senza contatto con il cameriere (22%).

Per approfondire
Distanziamento nei ristoranti: il business delle barriere divisorie

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti