0/0Mercato dell'arte

Thomas Dane aprirà una galleria a Napoli

La galleria di Thomas Dane a Londra con la mostra di Caragh Thuring nel 2016 (courtesy Thomas Dane, Londra)

Emanuel Layr non è il solo gallerista internazionale interessato all'Italia. Anche altri cercano attualmente spazi in Italia e uno lo ha già trovato: Thomas Dane di Londra che quest'anno aprirà uno spazio a Napoli, ma ancora poche sono le informazioni al riguardo. L'unica affermazione che il gallerista rilascia è la seguente: “Gli artisti hanno bisogno di un'alternativa alla continua mercificazione dell'arte sul mercato. Si tratta di vedere le cose attraverso gli occhi degli artisti e non solo dei collezionisti. Napoli è una città che gli artisti amano e dalla quale sono affascinati. Inoltre la gente cerca solo una scusa per andare sulla Costa Amalfitana”.

Attualmente la galleria è impegnata in vari progetti che hanno un nesso con l'Italia, tra cui la retrospettiva di Marisa Merz, che la galleria rappresenta, al Metropolitan di New York (fino al 7 maggio), mentre a fine mese l'italiana Luisa Lambri sarà al Met Breuer, anche lei un'artista della galleria (1 febbraio-21 maggio).

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti