sul SOLE 24 ore

Ticket e visite mediche nel 730: tutti i dati a prova di Fisco


default onloading pic

1' di lettura

Tra due settimane, il 15 aprile, quando l’agenzia delle Entrate renderà disponibili online i modelli 730 precompilati per i redditi 2018, le agevolazioni fiscali sulle spese sanitarie saranno presenti in circa metà delle dichiarazioni. L'anno scorso, secondo le statistiche fiscali delle Finanze, più di 18,6 milioni di contribuenti (sui 41,2 totali) hanno beneficiato delle detrazioni d'imposta su farmaci, visite, dispositivi medici, prestazioni sanitarie a favore dei disabili, mezzi di ausilio, eccetera. Senza considerare le altre detrazione possibili (come quelle per l'assistenza personale) e il fatto che nel set degli sconti fiscali rientrano anche le deduzione dal reddito imponibile.

La Guida rapida, in allegato al fascicolo dell'esperto risponde in edicola lunedì 1° aprile, fa il punto su tutte le regole dei bonus fiscali sulle spese sanitarie (dalle percentuali di “sconto” ai documenti da conservare). Con lo sguardo al 2 maggio, data a partire dalla quale i contribuenti potranno modificare, rettificare o cancellare le informazioni presenti nel 730 precompilato, anche in riferimento ai familiari a carico.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...