Da Tiffany a Bulgari, quando la finanza punta ai gioielli

2/13Economia e finanza

Tiffany

Nel 1837 Charles Lewis Tiffany apriva il suo primo negozio al 259 di Broadway, a Manhattan. Nel 1978 l'azienda viene ceduta per 104 milioni di dollari ad Avon Cosmetics, che nel 1984 la cede al fondo del Bahrein Investcorp per 135 milioni. Nel 1987 torna sul mercato azionario. Il 25 novembre 2019 viene accettata l’offerta di Lvmh, che dunque rileva il marchio per 16,2 miliardi di dollari

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti