caso di borsa

Tim in controtendenza: il titolo rimbalza con il boom delle connessioni

Le azioni delle tlc in generale sono tra quelle meno impattate dall'emergenza pandemia, anche perché il loro ruolo è fondamentale nel garantire le connessioni

Le azioni delle tlc in generale sono tra quelle meno impattate dall'emergenza pandemia, anche perché il loro ruolo è fondamentale nel garantire le connessioni


1' di lettura

Un'altra seduta in grande spolvero per Tim che poco dopo l'avvio delle contrattazioni è stata anche fermata in volatilità con un rialzo dell'8,6%. Ieri, martedì 17 marzo, il titolo ha chiuso la giornata in progresso dell'11% e al momento è il migliore del Ftse Mib con un +6,45% a 0,348 euro (qui la quotazione in tempo reale).

Business delle reti
Le azioni delle tlc in generale sono tra quelle meno impattate dall'emergenza pandemia, anche perché il loro ruolo è fondamentale nel garantire le connessioni. «Il titolo dall`inizio della crisi legata al Covid-19 in Italia ha performato in linea con il mercato (-38%), nonostante il settore a nostro avviso sia uno dei meno impattati dagli effetti economici delle iniziative di contenimento del virus», commentano gli analisti di Equita. Telecom Italia mobile, inoltre, «ha dimostrato capacità di deleverage e di iniziativa su diversi fronti (dal merger di Inwit con Vodafone Towers, all`iniziativa con KKR sulla rete secondaria, alle opportunità su Data Centers fino alle opzioni di consolidamento in Brasile)».

Giudizio «Buy»
Gli analisti hanno anche rivisto le stime, sulla base delle indicazioni del piano industriale presentato dall'ad Luigi Gubitosi, riducendo il target price sul titolo a 0,52 centesimi dai precedenti 0,64. «Sulle nuove stime, il titolo offre oggi un free cash flow yield del 16% e un dividend yield dell'8% per le risparmio e del 3% per le ordinarie». Il giudizio sulle azioni resta buy.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti