AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùborsa

Tim ai minimi di agosto: sanzioni per 140mln da Antitrust e Privacy

Multa da 114 milioni per il "cartello" con Wind, Vodafone e Fastweb sul post fatturazione a 28 giorni e 28 milioni dal Garante per marketing selvaggio

di Andrea Fontana

default onloading pic
(© Lluís Real)

Multa da 114 milioni per il "cartello" con Wind, Vodafone e Fastweb sul post fatturazione a 28 giorni e 28 milioni dal Garante per marketing selvaggio


2' di lettura

Effetto sanzioni sul titolo Tim in Borsa. Le azioni del gruppo delle telecomunicazioni perdono oltre un punto percentuale e sono ai minimi dall'agosto scorso sotto quota 48 centesimi dopo che nel week end sono state comminate all'azienda sanzioni per più di 140 milioni da parte dell'Antitrust e dal Garante della privacy.

Antitrust multa Tim, Fastweb, Wind e Vodafone per fatture 28 giorni
L'Autorità garante per la concorrenza ha irrogato una sanzione per complessivi 228 milioni di euro a Fastweb, Tim, Vodafone e Wind Tre accertando «un'intesa anticoncorrenziale relativa al repricing effettuato nel ritorno alla fatturazione mensile». In particolare, le indagini svolte hanno permesso di accertare che i quattro operatori telefonici hanno coordinato le proprie strategie commerciali relative al passaggio dalla fatturazione quadrisettimanale (28 giorni) a quella mensile, con il
mantenimento dell'aumento percentuale dell'8,6 per cento.
Tim è stata multata per 114,4 milioni, mentre Vodafone per 60, Wind per 38,9 e Fastweb per 14,7. Gli operatori presenteranno ricorso al Tar. «L`esito finale del ricorso al Tar ed eventualmente al Consiglio di Stato potrebbe richiedere ancora diverso tempo per cui non ci aspettiamo un esborso durante l`anno e non escludiamo una sostanziale riduzione della sanzione al termine del procedimento» è il commento di Equita Sim.

Dal Garante della privacy altri 28 mln per il marketing
A questa sanzione per Tim si aggiunge quella arrivata nel week end dal Garante per la privacy pari a un ammontare di 27,8 milioni di euro per numerosi trattamenti illeciti di dati legati all'attività di marketing. Le violazioni hanno interessato nel complesso alcuni milioni di persone. Anche in questo caso gli analisti si attendono che Tim possa ridurre l'importo della sanzione attraverso un accordo transattivo.

E c'è attesa su pronuncia Antitrust su accesso rete
All'impatto delle sanzioni annunciate si aggiunge sul mercato il timore per la conclusione, prevista entro il mese di febbraio, del procedimento Antitrust nei confronti di Tim per presunto abuso di posizione dominante nell'accesso alla rete.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Riproduzione riservata ©
Per saperne di più

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...