ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTelecomunicazioni

Tim in rialzo con rumor su rete e indicazioni su debito 2022

Ieri si è riunione il cda, che ha lavorato sul nuovo piano industriale che sarà presentato al mercato il 14 febbraio

di Paolo Paronetto

(7146)

1' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Tim ancora in luce a Piazza Affari, dove i titoli del gruppo sono in rialzo in un FTSE MIB complessivamente debole. Le quotazioni del gruppo Telecom Italia beneficiano delle indiscrezioni seguite al cda di ieri, che ha lavorato sul nuovo piano industriale che sarà presentato al mercato il 14 febbraio. Quanto ai numeri del 2022, il debito netto a fine 2022 dovrebbe rimanere intorno a 20 miliardi. Secondo i rumor, notano gli analisti di Equita, «Cdp e Macquarie sono tornati a lavorare all'offerta per la rete, che potrebbe essere presentata dopo il tavolo tecnico del 25 gennaio e prima del cda di Tim del 14 febbraio». In quell'occasione l'a.d. Pietro Labriola «chiederebbe la delega per negoziare un'offerta vincolante, da portare in assemblea per l'approvazione dei soci». «Le tempistiche ci sembrano realistiche e coerenti con quanto circolato già recentemente e confermerebbero l'accelerazione sul dossier», sottolineano gli esperti. Parlano di «indicazioni molto positive», sia «sul debito di fine anno che sulla prosecuzione e l’accelerazione delle tempistiche per l’offerta non vincolante su Netco», anche gli esperti di Intermonte.

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti