AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùtlc

Tim sale, Citi scommette su cessione quote Inwit e Brasile per ridurre debito

di Simona Rossitto

default onloading pic
(REUTERS)

1' di lettura

Nell'ottica di un'ulteriore riduzione del debito, Telecom Italia potrebbe decidere, se necessario, di ridurre ulteriormente la quota in Inwit, fino alla completa uscita, e in Tim Brazil. E il titolo in Borsa sale, segnando una delle migliori performance del listino. A rilanciare le ipotesi sono gli analisti di Citi, riportando quanto dichiarato dall'amministratore delegato Luigi Gubitosi nell'incontro del 19 marzo. Il Brasile resta comunque, per il momento, al centro della strategia tanto che l'amministratore delegato si è detto «bullish» sulla controlla carioca che vuole rilanciare. Anche su Inwit, oggetto tra l'altro del memorandum of understanding con Vodafone sulle torri, al momento non ci sono piani di uscita.

Telecom, secondo quanto riporta Citi, «nel tempo potrebbe essere disposta a ridurre la partecipazione nella sua controllata Inwit ulteriormente e addirittura uscirne completamente. Ma al momento non ci sono piani specifici per un'uscita». Riguardo alle opzioni aperte per la rete, Gubitosi, sempre secondo quanto riporta Citi, ha affermato che «ha un senso avere una sola infrastruttura. Ma ci sono molte strade per arrivare a questo punto, dal coinvestimento alla fusione. E' troppo presto per concludere» in un senso o nell'altro. «Se tutto va bene le due parti potrebbero arrivare a un accordo per la fine dell'anno, non è atteso niente di imminente». Riguardo al Brasile, in particolare, Telecom continuerà a sviluppare l'asset «che resta al centro della strategia continuando a partecipare alla gare e guardando alle altre opportunità che potrebbero sorgere. L'azienda, però, «potrebbe se necessario, procedere con dismissioni tattiche».

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...