l’Inchiesta del Sole 24 ore

Tlc, al via il grande risiko in Italia. Cosa cambia dopo lo sbarco di Iliad

di Andrea Biondi

(AP)

2' di lettura

Il Sole 24 Ore di domenica dedica la sua inchiesta della settimana al grande risiko delle telecomunicazioni, in Italia e nel mondo.
Il 29 maggio 2018 non è una data qualsiasi per il settore delle tlc in Italia. Con lo sbarco di Iliad in Italia si è aperto un nuovo scenario nel settore del tlc arrivato a un punto di svolta. L'impatto della compagnia francese in Italia – dove è approdata per volontà della Ue che ha richiesto un quarto operatore infrastrutturato per dare l’ok al matrimonio fra Wind e 3 Italia - sarà tutto da verificare sul campo con il tempo. Ma gli effetti non hanno tardato a palesarsi. A partire da quelli più evidenti, come la Vodafone che ha lanciato il suo second brand low cost «ho». seguendo l’esempio di Tim con la sua «Kena». Il panorama si è poi affollato di offerte «win back» per recuperare i clienti andati via, o «operator attack», cioè quelle appositamente pensate per strappare clientela a operatori mirati, che sono decisamente aumentate.

Analisti e osservatori di mercato ovviamente si interrogano. E anche se al momento si propende a non vedere nello sbarco di Iliad in Italia una “rivoluzione”, nessuno ha dubbi nel considerare l'arrivo di questo quarto operatore mobile una svolta, che giocoforza avrà effetti su conti e sostenibilità del settore.

Loading...

Il tutto in un mercato delle tlc che a livello europeo soffre la pressione su costi e margini. Da una parte ci sono i nuovi entranti del web che, come dimostra la “morte” degli sms, non hanno fatto sconti. Dall’altra c’è un contesto troppo frastagliato, con 100 operatori mobili in Ue a fronte dei 4 in Usa (diventeranno 3 perché è in corso la procedura per far unire T-Mobile e Sprint) e 3 in Cina. Tutti elementi che spingono il settore verso il consolidamento. Ma finora la Commissione Ue si è mostrata uno scoglio decisivo.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti