moda

Tod's in controtendenza dopo mossa Della Valle di rafforzarsi nel capitale

di Eleonora Micheli


default onloading pic
(REUTERS)

2' di lettura

Tod's in lieve rialzo a Piazza Affari e in controtendenza con il mercato, dopo la mossa del patron dell'azienda, Diego Della Valle.
Un comunicato di Internal Dealing ha rivelato che il presidente di Tod’s ha stipulato con il Credit Agricole un contratto in base al quale alla data di settlement, che però non è stata esplicitata, avrà l`obbligo di acquistare le azioni Tod`s che Credit Agricole intanto si è impegnata ad acquistare sul mercato nel medio termine, fino al 5% circa del capitale della società. Il corrispettivo che l’imprenditore pagherà a Credit Agricole alla data del settlement sarà pari alla media dei prezzi medi giornalieri ponderati ai quali Credit Agricole avrà acquistato le azioni Tod`s sul mercato.

Con questa operazione l'imprenditore marchigiano ha dato seguito alle recenti dichiarazioni con cui aveva escluso la vendita del gruppo dichiarandosi piuttosto potenziale compratore.
«Al di là del messaggio di fiducia implicito sul futuro della società, è naturale anche un effetto tecnico di supporto al titolo considerata la scarsa liquidità, a fronte delle dimensioni massime della posizione oggetto del contratto», hanno commentato gli analisti di Equita. Tod’s ha registrato la performance peggiore del settore del lusso nell’ultimo anno, con un calo nel 2018 attorno al 38%, contro quello del 7% circa di media dei competitors. Del resto la maggior parte delle case di investimento hanno ritoccato al ribasso le stime sugli utili con i quali l’azienda terminerà l’esercizio in corso. «Le attese di consensus per il 2019 sono positive – hanno ricordato gli analisti di Equita – con una previsione di un progresso del risultato netto attorno al 12% e del fatturato del 3%». Gli esperti, però, ritengono che il consensus sia a rischio, «mancando ancora evidenze di miglioramento dei ricavi e dei margini. Anzi nell`ultima call la società aveva indicato un`accelerazione dei costi e conseguentemente la necessità di un fatturato in crescita del 4/5% per mantenere i margini stabili». Gli analisti di Equita consigliano prudenza (‘Hold’) sulle Tod's e anzi mettono le mani avanti, sottolineando che le stime sul 2018 ancora non includono un possibile incremento dei costi nella seconda metà del 2018.

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...