AnalisiL'analisi si basa sulla cronaca che sfrutta l'esperienza e la competenza specifica dell'autore per spiegare i fatti, a volte interpretando e traendo conclusioni al servizio dei lettori. Può includere previsioni di possibili evoluzioni di eventi sulla base dell'esperienza.Scopri di piùModa

Tod's festeggia in Borsa la semestrale oltre le attese

Per gli analisti di Equita le attuali valutazioni, con target price a 45 euro, sono giustificate solo dalle ipotesi di M&A

di Cheo Condina

2' di lettura

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Tod's positiva a Piazza Affari dove il titolo viaggia in controtendenza dopo la semestrale migliore delle attese, seppur ancora in perdita. Al 30 giugno i ricavi sono aumentati del 55% a 398 milioni (consensus 390), l'Ebit è migliorato a -2,7 milioni (da -94 milioni e contro i -18 attesi) e la perdita netta è stata di 20,7 milioni (da -80,6 milioni e -29,2 stimati dagli analisti). Gli analisti di Equita fanno notare come il fatturato è aumentato grazie al retail e alla Cina anche se «la sorpresa principale è sull'Ebit grazie ai maggiori ricavi e minori opex, che beneficiano ancora di sgravi temporanei su affitti e personale e di costi di marketing più sbilanciati sul secondo semestre».

«Queste voci - aggiunge il broker - hanno compensato un calo del margine industriale che, nonostante il migliore mix 45 di vendita, ha sofferto maggiori costi per materie prime e logistica». Dall call sui conti, prosegue Equita, sono arrivate indicazioni confortanti con il management fiducioso di raggiungere almeno 800 milioni di ricavi (consensus 785). Per questo il broker ha alzato le stime 2021/23 di fatturato (+8/6%) ed Ebitda (+7/6%) grazie al retail portando il target price della società a 45 euro (+8%) con raccomandazione hold. Una valutazione - si ricorda - sempre basata sull'M&A: il titolo a 25,5 volte il multiplo 2023 EV/EBITDA, «è ancora giustificato solo da ipotesi di M&A, mentre la performance operativa rimane la più debole del settore, con bassa visibilità anche sul recupero di redditività dei prossimi anni in particolare alla luce del peggior margine industriale nel primo semestre».

Loading...
Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti