ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùBorsa e lusso

Tod's vola ai massimi dal 2018, focus sul lusso dopo i conti di Chanel

La maison francese prevede una crescita del fatturato 2021 di circa il 35% rispetto al 2020, a sua volta in calo del 18% sul 2019

di Paolo Paronetto

1' di lettura

Acquisti su Tod's a Piazza Affari, dove i titoli del gruppo sono arrivati a guadagnare oltre nove punti, facendo segnare una delle migliori prestazioni del listino milanese e portandosi ai massimi dal 2018. Le quotazioni si mettono in evidenza in un settore del lusso sotto i riflettori dopo le indicazioni arrivate dai conti di Chanel. Secondo quanto rivelato dal direttore finanziario Philippe Blondiaux in un'intervista, la maison francese prevede una crescita del fatturato 2021 di circa il 35% rispetto al 2020, a sua volta in calo del 18% sul 2019. Nel complesso, notano gli analisti di Equita, «questo implicherebbe una crescita del 10-11% rispetto al fatturato 2019, grazie a una ripresa a partire dal quarto trimestre 2020, che ha ulteriormente accelerato nella prima parte del 2021».

«Tenuto conto dell'esposizione di Chanel al segmento beauty (circa 1/3 del fatturato, più impattato dal calo del turismo nel duty free), della sua marginale esposizione all'online e della ridotta presenza in Cina (solo 15 negozi), è possibile che queste indicazioni del cfo del gruppo anticipino un certo margine di upside rispetto alle nostre stime per gli altri player» del settore, concludono gli esperti. A Piazza Affari sono sopra la parità, anche se con rialzi decisamente più contenuti, anche i titoli Moncler, mentre sono in lieve ribasso Salvatore Ferragamo e Brunello Cucinelli.

Loading...

(Il Sole 24 Ore Radiocor)

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti