ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùUniversità

Torino, il Poli punta 10 milioni sulla sostenibilità e apre la Biennale Tecnologia

Nuova area di accesso al Campus, tassello del Masterplan che disegna il futuro sviluppo del Poli – Al via il 10 novembre la Biennale Tecnologia

di Filomena Greco

2' di lettura

Il Politecnico di Torino inaugura la nuova area di accesso al campus e si apre al tessuto architettonico della città, grazie ad uno spazio dove “il dentro” e “il fuori” si incontrano, con due aree pedonali lungo il controviale e arredi urbani che favoriscono la socializzazione. Si tratta di uno dei tasselli del masterplan del Poli, in crescita da anni sul fronte della popolazione studentesca e che grazie alla programmazione punta a superare la logica degli interventi in emergenza.

Sostenibilità in primo piano

In primo piano per il campus guidato dal rettore Guido Saracco il tema energetico tanto che nel biennio 2023-2025 il Politecnico ha stanziato dieci milioni di euro da investire su efficentamento energetico e impianti fotovoltaici. «Il campus centrale accoglie l’80% dei nostri studenti e qui lavorano 4mila persone tra docenti, amministrativi e ricercatori, il nostro obiettivo è ridisegnare gli spazi con un occhio attento alla qualità nei luoghi di lavoro e studio».

Loading...

Biennale Tecnologia

L’inaugurazione del nuovo ingresso arriva a un paio di giorni dall’apertura della Biennale Tecnologia, dal 10 al 13 novembre, format lanciato dal Politecnico e arrivato alla sua terza edizione, dedicata al tema del Prìncipi e della capacità di “Costruire per le generazioni”. In calendario 130 appuntamenti, 280 ospiti da tutto il mondo, per esplorare il rapporto tra tecnologia e società. Si tratta di un appuntamento che coinvolge esperti e uomini e donne di cultura ed è espressione di un approccio sempre più interdisciplinare alla complessità che il Politecnico sta portando avanti in questi anni.

Gli appuntamenti sono tutti ad accesso libero e gratuiti. Biennale Tecnologia si aprirà giovedì 10 novembre con la lezione di Nassim Nicholas Taleb, saggista e matematico libanese, Il rapporto tra tecnologia e sostenibilità, salute e cura, storia, sociologia e letteratura; ma anche Intelligenza Artificiale, metaverso, big data; architettura, urbanistica e tecnologie per costruire le città del futuro: questi i temi principali degli incontri.

In cantiere - Masterplan e futuro

Nell’ambito del Masterplan del Politecnico di Torino, è in fase di avanzata progettazione è il complesso delle Case del Welfare, 2mila metri quadri destinati ai servizi per gli studenti e per il personale dell’ateneo, oltre che ad eventi culturali e alla socializzazione, circondati dal verde. In fase di cantierizzazione invece il Learning Center, realizzato insieme alla Fondazione Cottino e destinato agli studi sull’impatto sociale, i cui spazi sono studiati appositamente per nuove forme di didattica innovativa e lo scambio di esperienze.

Tra le due costruzioni sorgerà una nuova piazza alberata, che costituirà il secondo accesso del Campus mentre la gran parte degli spazi di superficie utilizzati per le auto saranno recuperati a verde e aree pedonali grazie al parcheggio interrato, oggi in via di conclusione.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti