L’iniziativa

Torino, si aprono le porte del Reale Hub-Cv 19 per le vaccinazioni

L'hub è stato costruito da Reale Group e consegnato alla Asl della Città di Torino che ne assume il coordinamento

2' di lettura

Si aprono le porte del Reale Hub-CV 19, il centro vaccinale messo a disposizione da Reale Group alla ASL della città di Torino. I vaccini saranno destinati a tutta la popolazione nel rispetto delle categorie nazionali.

“Aver costruito un hub di Reale Group ci riempie di orgoglio perché ci permette di dare il nostro contributo alla vaccinazione della popolazione dell'intero Paese e di essere pronti per vaccinare i nostri dipendenti e agenti quando il piano nazionale di priorità lo consentirà. Essere a disposizione della comunità in cui operiamo e supportala è una parte essenziale del nostro modo di fare azienda”, ha dichiarato Luca Filippone, Direttore Generale di Reale Mutua.

Loading...

L'hub è stato consegnato il 20 aprile alla Asl della Città di Torino che ne assume il coordinamento. Il personale sanitario proviene dal poliambulatorio privato CDC, convenzionato con Blue Assistance, la società di servizi di Reale Group.

Il Reale hub CV-19 è l'unico centro a Torino che avrà a disposizione tutti i giorni un medico rianimatore sul posto. Sono stati anche creati due box vaccinali molto ampi, che garantiscono l'accessibilità anche alle persone disabili.

Il sito di corso Giovanni Agnelli a Torino ha 2.400 metri quadrati di ampiezza ed è stato allestito nel circolo ricreativo aziendale di Reale Group, che in pochi giorni è stato riconvertito e adattato a questo nuovo uso. Un campo da basket, uno da padel e uno da tennis ora sono il pavimento del centro su cui saranno operativi sette giorni su sette dalle 8 alle 20 per almeno 3 mesi ben 10 box vaccinali, con una capacità di vaccinazione di circa 960 persone al giorno per un totale di circa 100.000 inoculazioni in 3 mesi.

Oltre al personale medico, il centro si avvale del lavoro di circa 250 volontari gestiti da Reale Foundation, la fondazione corporate di Reale Group. Circa 120 sono dipendenti di Reale Mutua e gli altri fanno parte della Protezione Civile e di altre associazioni come per esempio il Cottolenghino, la Croce Giallo Azzurra, l'associazione Mosaico, la Fondazione Forma e il Banco Farmaceutico.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti