LA NONA CAFFETTERIA 

Torino, Starbucks conquista anche la patria del caffè

Dopo la Roastery a Milano è lo store più grande d’Italia. La prossima apertura prevista nel 2020 è a Roma

di Food24


default onloading pic
Starbucks Torino

1' di lettura

Tra Lavazza, Vergnano, Segafredo Zanetti e i caffè storici spunta a Torino il colosso del caffè americano che continua la sua marcia espansiva nel nostro Paese. Dopo l’apertura della grande Roastery a Milano lo scorso anno, il 31 ottobre ha aperto vicino alla Stazione Porta Nuova, in via Bruno Buozzi 5, la nona caffetteria Starbucks con la gestione Percassi, partner licenziatario unico per l'Italia.

Il design del nuovo punto vendita, con i colori del caffè e molto legno, vede la presenza dell’iconica sirena, simbolo di Starbucks, che campeggia sulla parete principale. Come in tutti gli store, nel locale è offerta la connessione wi-fi gratuita ma soprattutto l'ampia scelta di caffè sostenibili Arabica (anche in versione Nitro e Clover), bevande a base di caffè come il Frappuccino, una selezione di cornetti e croissant sia dolci che salati e panini e insalate. Le macchine utilizzate sono le Black Eagle, di Nuova Simonelli azienda italiana di grande tradizione ed esperienza.

Il nuovo locale di 540mq, secondo per superficie dopo la Roastery, si sviluppa su due piani e offre 150 posti a sedere. Prossimamente sarà aperto anche il dehors esterno.

L’interno dello store

Il piano di sviluppo di Starbucks in Italia, dopo il consolidamento della presenza a Milano- l’ultima apertura ad Assago nel Centro Commerciale Milanofiori- prevede nel 2020 l’approdo a Roma.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...