NOMI MITICI

Torna la Ford Capri? Dopo la Puma e Bronco alla Ford ci stanno pensando

Alla vigilia dell'atteso lancio del crossover elettrico ispirato alla Mustang in concomitanza con il Salone di Los Angeles dalla Ford arriva un'indiscrezione che lascia aperta la possibilità di un ritorno di un'altra iconica vettura del passato

di Corrado Canali


default onloading pic

2' di lettura

Potrebbe essere l'ultimo di una serie di suggestivi “ritorni” per Ford dopo la Puma che nel frattempo da coupé tutto “pepe” si è ripresentato come piccolo crossover e in attesa che dalla primavera del 2020 sia svelato il nuovo suv “duro e puro”, il Bronco, destinato a mettere nel mirino addirittura sua maestà la Jeep Wrangler.

Ma la novità dell'ultima ora è il possibile ritorno del coupé Capri che come il crossover che sta per debuttare potrebbe essere proposto in versione elettrica ipotizzato dal responsabile del design Ford in Europa Amko Leenarts che ha dichiarato che il progetto è già sul tavolo e potrebbe essere deliberato in tempi brevi. Leenarts ha poi ammesso che gli piacerebbe vedere aggiornato lo stile classico del Capri originale.

“Chi non vorrebbe riportare in vita la Capri? La adoreremmo. Ma sono anche stupito dalla quantità di modelli del passato che possediamo in grado di stimolano le emozioni nei tanti appassionati ancora in circolazione”.

Ford ha commercializzato in Europa tre diverse generazioni del coupè Capri. Il Mk1 è stato prodotto anche in Australia e in Sudafrica oltre che negli stabilimenti di Colonia in Germania e di Hatewood nel Regno Unito. Il Mk2 è stato, invece, prodotto oltre che nelle due location citate anche a Genk in Belgio, mentre il Mk3 è stato assemblato unicamente a Colonia. La produzione del Capri si è protratta in un arco di tempo dal 1969 al 1986. Senza poi contare che proprio quest'anno alla Ford ne hanno celebrato il 50° anniversario.

ALTRI ARTICOLI
Ford Capri compie cinquant'anni
Ford Puma, debutta il nuovo suv ibrido: ecco come è fatto

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...