ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùScontro di potere

Toshiba, tra faide interne e conflitti di interesse ecco perché il ceo ha lasciato

Il board resta ostile all’offerta da 20 miliardi di dollari del private equity britannico Cvc. La statunitense Kkr e la canadese Brookfield potrebbero decidere di rilanciare

di Gianluca Di Donfrancesco

(Bloomberg)

3' di lettura

La battaglia per la conquista di Toshiba fa cadere la testa del suo amministratore delegato, Nobuaki Kurumatani: il manager, sempre più debole e isolato, ha rassegnato le dimissioni ieri, a pochi giorni dalla clamorosa offerta di acquisto avanzata dalla società di private equity britannica Cvc Capital Partners, che ha messo sul piatto oltre 20 miliardi di dollari. La partita può allargarsi: la statunitense Kkr e la canadese Brookfield potrebbero decidere di rilanciare su quella che sarebbe già l’...

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti