Sport

Tour de France 2018, 8a tappa: bis per Groenewegen

a cura di Datasport

1' di lettura

Ancora Dylan Groenewegen. L'olandese del Team Lotto NL - Jumbo conquista la sua seconda vittoria di fila al Tour de France 2018 aggiudicandosi anche l'ottava tappa, la Dreux-Amiens, 181 km pianeggianti, praticamente la replica dell'arrivo di Chartres. E l'esito è lo stesso: l'olandese anticipa Greipel e Gaviria dopo una volata ed un distacco più netto della settima tappa. Quarto Peter Sagan, poi secondo per le penalizzazioni al tedesco e al colombiano, protagonisti di un irregolare testa a testa nei metri conclusivi. Distacco ancora invariato in vetta: Greg Van Avermaet conserva la maglia gialla.   I 181 km si aprono con la fuga prima di Burghardt, poi di Ten Dam, Grellier e Minnaard. Il terzetto, però, viene ripreso a 10 km dal traguardo, con Grellier che si aggiudica però il premio combattività. A lanciare la fuga è Peter Sagan, seguito da Gaviria e Greipel. Il colombiano e il tedesco si scontrano in volata, manovre che costeranno ad entrambi una penalizzazione che li esclude dal podio. Tra i due e lo slovacco campione del mondo, però, spunta ancora Dylan Groenewegen, che anticipa tutti e conquista anche l'ottava tappa all'arrivo di Amiens Metropole, ottenendo il secondo successo consecutivo. Non cambia nulla per la maglia gialla, che resta sempre saldamente sulle spalle del belga della Bmc Greg Van Avermaet, che anzi allunga di un secondo grazie ad un traguardo intermedio: ora, Geraint Thomas è a 7". Van Garderen, compagno di team del leader, è a 9", con Gilbert a 16". Domani è in programma la Arras Citadelle-Roubaix, 156,5 km, altro percorso che può esaltare le doti di sprinter dei velocisti.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti