TURISMO RESPONSABILE

Tour a emissioni zero: girare il mondo lasciando solo un’impronta verde

L’offerta di pacchetti turistici ecosostenibili è sempre più ampia: a piedi, in treno ed ebike in Italia e all’estero. Ecco le ultime novità del settore

di Biagio Simonetta


default onloading pic
(Patrizia Tilly - stock.adobe.com)

3' di lettura

Il mondo dei viaggi strizza l'occhio all'ambiente. E si moltiplicano le iniziative a basso impatto, con lo scopo di offrire prodotti sempre più ecosostenibili. Alla quarantesima edizione della Fitur, il salone internazionale del Turismo in corso in questi giorni a Madrid, si sta discutendo ampiamente del Global Tourism Plastics Initiative, un programma che chiede alle aziende del settore turistico di mettere in atto iniziative concrete, entro il 2025, per la salvaguardia dell'ambiente. Tra queste, l'idea di eliminare gli involucri di plastica non necessari, spostandosi dal classico “usa e getta” al riuso.

L'iniziativa di Lonely Planet
Da segnalare, in questo contesto, l'iniziativa di Loney Planet, che proprio nel tentativo di soddisfare la crescente domanda di “viaggi sostenibili”, ha lanciato la propria guida sui tour a emissioni zero. Un lavoro svolto insieme ad Intrepid, azienda che si occupa di organizzare viaggi avventura per piccoli gruppi.

Da un recente sondaggio della stessa Lonely Planet è emerso che su oltre 7.500 membri della sua comunità online, il 68% ha dichiarato di interessarsi molto di più ai viaggi sostenibili rispetto al passato. E oltre il 35% ha preso in considerazione l'idea della sostenibilità ambientale durante la pianificazione di un viaggio. Da qui l'idea dei tour a emissioni zero. Le nuove esperienze includono 200 tour di un giorno, gestiti da Intrepid Urban Adventures, e più di 130 viaggi di più giorni in 65 Paesi. In primo piano ci sono esperienze enogastronomiche, passeggiate, ciclismo, festival, avventure marine e per famiglie, che vanno dalle escursioni di due ore alle avventure di 22 giorni. Qualche esempio? Le gite di un giorno includono tour a piedi della bohémien Saint-Germain a Parigi, un percorso artistico vintage di Las Vegas o un tour gastronomico di Tokyo. Quelle più lunghe vanno dal viaggio di 11 giorni nel nord dell'India (da Varanasi a Delhi in treno, risciò e autobus), ma anche un tour di otto giorni in Italia, in treno. Intrepid, che lavora a zero emissioni di carbonio dal 2010, è considerata fra i leader del settore nel turismo responsabile. È stata la prima grande compagnia di viaggi internazionale a rimuovere le gite in elefante dai suoi tour nel 2014, e ha recentemente lanciato una partnership con Offset Earth, piantando alberi in Kenya per compensare le emissioni di carbonio.

Lotus Asia Tours e i viaggi carbon neutral
Anche la Lotus Asia Tours ha deciso di sposare progetti a zero impatto, ritenendo i cambiamenti climatici uno dei problemi «più urgenti del nostro mondo». A partire da aprile 2020, tutte le partenze del gruppo saranno a emissioni zero. Ciò significa che tutte le emissioni di gas serra generate dai viaggi organizzati vengono immediatamente compensate, sostenendo un progetto di protezione forestale a Rimba Raya, nel Borneo. Il progetto vuole proteggere oltre 64.000 ettari di foresta tropicale dalla deforestazione, offrendo ai residenti fonti di reddito alternative al disboscamento illegale.

Turismo in fermento
Ma le iniziative di questo genere sono veramente tante. Il mondo de turismo sta spingendo sull'acceleratore dell'eco-sostenibilità, e i player che propongono viaggi a zero emissioni si stanno moltiplicando. Saddle Skedaddle, un operatore che organizza viaggi in bicicletta, ha introdotto 73 vacanze in e-bike, nel tentativo di offrire viaggi a basse emissioni anche per chi non è un gran pedalatore. Cookson Adventures ha lanciato una serie di viaggi “carbon neutral” verso luoghi lontani come il Kenya, l'Indonesia e le Isole Salomone. Ma attenzione, c'è già chi storce il naso e si interroga se i viaggi a emissioni zero esistano veramente o sono solo pericolosa propaganda. Un bel dilemma.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...