RICARICA

Toyota, energia solare per le auto elettrica senza spina


default onloading pic

1' di lettura

Toyota sta sperimentando l'energia solare come fonte di ricarica nella speranza di ottenere un EV che non richieda alcun collegamento alla rete elettrica. In un progetto dimostrativo iniziato a luglio finanziato dal governo giapponese gli ingegneri Toyota hanno montato pannelli solari progettati da Sharp sul cofano, sul tetto, sul lunotto e sullo spoiler di una Prius per vedere quanta energia può generare il sole.

L'elettricità proveniente dai pannelli va direttamente alla batteria dell'unità in modo che Prius possa caricarsi mentre è in movimento o quando è parcheggiata. In una giornata soleggiata gli ingegneri hanno scoperto che la carica può essere sufficiente per un massimo di 56 km di autonomia, superiore ai 47 km al giorno percorsi da un automobilista americano medio secondo lo studio della AAA Foundation per la sicurezza del traffico.

Le celle solari sono ispirate ai nuovi pannelli ultrasottili sviluppati per i satelliti, abbastanza malleabili da adattarsi perfettamente al corpo di un'auto. Ma i problemi sono che le prestazioni diminuiscono rapidamente se è nuvoloso o anche quando fa troppo caldo. Se utilizzata nella guida in queste condizioni la Prius deve comunque essere collegata per ricaricare. Inoltre il bagagliaio dell'auto è pieno di batterie per i pannelli solari aggiungendo un peso aggiuntivo di circa 80 kg.

«Rendere più leggero l'intero pacchetto e ridurre i costi estremamente elevati sono tra le maggiori sfide per la tecnologia» ha affermato Satoshi Shizuka, ingegnere capo di Toyota nel progetto, aggiungendo che con tutta probabilità la commercializzazione è ancora “a distanza di anni”.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...