SUV

Toyota, dopo la Yaris Cross è in arrivo anche una media a ruote alte?

Il condizionale è d'obbligo visto che la Corolla Cross è per ora destinata soltanto al mercato asiatico, ma mai dire mai vista la grande richiesta di modelli suv crossover.

di Corrado Canali

default onloading pic

Il condizionale è d'obbligo visto che la Corolla Cross è per ora destinata soltanto al mercato asiatico, ma mai dire mai vista la grande richiesta di modelli suv crossover.


2' di lettura

Dopo la piccola Yaris Cross che sarà in vendita fra circa un anno anche una Corolla Cross? L'inedita variante crossover del modello fra l'altro più venduto di Toyota è stata svelata in questi giorni in Thailandia, ma non ci sono ipotesi, almeno per ora, di un possibile arrivo del modello in Europa. Non prima di 12 o 24 mesi, secondo delle fonti ufficiali del brand giapponese. Eppure la nuova vettura ha il Dna di tutte le Toyota più recenti a cominciare dal nuovo pianale TNGA-C che garantisce dimensioni in linea con altre rivali sul mercato di case generaliste, dalla Kia Sportage, alla Renault Kadjar fino al Volkswagen Tiguan. La Corrolla Cross, infatti, misura 446 cm in lunghezza, 183 cm in larghezza e 162 cm in altezza.

Lo stile, invece, è meno spigoloso rispetto ad esempio al C-H-HR, mentre i fari anteriori sono più allungati e si estendono in orizzontale fino a labire l'ampia mascherina anteriore. Dietro il portellone piuttosto bombato accoglie dei fanali dallo stile decisamente più sinuoso rispetto alle Toyota più recenti, compresa la Yaris Cross. All'interno, la plancia della nuova Corolla Cross è pressoché identica a quella delle versioni berlina e station wagon e cioè molto pulita nell'insieme e col sistema multimediale che prevede un grande schermo centrale a sbalzo.

Ampio anche il bagagliaio che offre una base minima di 487 litri con tutti i sedili nella loro posizione naturale. La Toyota Corolla Cross è disponibile sul mercato thailandese con due motorizzazioni: un benzina di 1.800 cc da 140 cv e la versione ibrida sempre col 1.800 cc, ma da 98 cv che, però, è abbinato ad un motore elettrico da 72 cv per una potenza complessiva di sistema pari a 122 cv. La trasmissione per entrambe è sempre automatica, ma è del tipo a variazione continua per la motorizzazione benzina ed e-Cvt per l'ibrida, probabilmente quella più gettonata sul mercato europeo.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti