NUOVI MODELLI PHEV

Toyota Rav 4, arriva anche l’ibrido plug-in

Al salone dell'auto di Los Angeles si apre un nuovo capitolo per il suv Toyota Rav4, per la prima volta in versione ibrida ricaricabile

di Giulia Paganoni


default onloading pic

1' di lettura

Potente ed efficiente. La quinta generazione del suv Toyota, il Rav4, presenta un'importante novità: la motorizzazione ibrida plug-in.
Toyota ha sempre messo in primo piano la tecnologia Full Hybrid Electric, mentre quella per l’ibrido alla spina è sempre stata tenuta come opzione secondaria. Con il Rav 4 in edizione Phev arriva così un altro modello con questo tipo di powertrain dopo la versione ricaribile Prius .

La variante Phev si posizionerà al vertice della gamma Rav4, un modello che ha ribadito il suo ruolo di icona storica come uno dei Suv più venduti in Europa con oltre 120.000 ordini dal suo lancio all'inizio di quest'anno, di cui oltre 105.000 ibridi.

Aumenta la potenza fino a 306 cv

Il nuovo Rav4 plug-in Hybrid, il fiore all'occhiello dell'attuale gamma di veicoli ibridi-elettrici di Toyota. Basato sulla piattaforma Ga-K è dotato del sistema di trazione integrale intelligente Awd-i.
Il powertrain benzina è il 2.5 litri (stessa unità dell'attuale Rav4 Hybrid) che, unito all'elettrico, raggiunge una potenza totale di 306 cv (225 kW). L'autonomia prevista in elettrico, secondo lo standard Wltp, è di oltre 60 km.

L'aumento della potenza rispetto all'attuale Rav4 Hybrid proviene dalle prestazioni del nuovo motore elettrico. Toyota ha sviluppato una nuova batteria agli ioni di litio ad alta capacità e ha aggiunto un convertitore boost all'unità di controllo del sistema ibrido. Il nuovo Rav4 Hybrid plug-in sarà introdotto nella seconda metà del 2020.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...