Altri Motori

Toyota vince la 24 Ore di Le Mans con la Hypercar

Storico successo per il costruttore giapponese che porta alla vittoria una vettura omologata per la nuova categoria che entrerà nel vivo a partire dal 2023.

di Corrado Canali

1' di lettura

La Toyota GR010 vince all'esordio la 24 Oe di Le Mans nella nuova categoria Hypercar sul circuito de la Sarthe realizzando così una storica doppietta. La corsa è stata molto dura soprattutto nella prime fasi di gara a causa dall’abbondante pioggia, ma mai come quest'anno Toyota ha dato l'impressione di non accusare problemi. La Toyota N.7 condotta dal britannico Mike Conway, del giapponese Kamui Kobayashi, partita fra l’altro in pole position e dell’argentino José Maria Lopez ha vinto la 89a edizione della mitica Le Mans.

Dopo la pole position anche la vittoria per la Toyota n.7

Si tratta per Toyota della quarta vittoria consecutiva per il brand giapponese nella classica prova del campionato endurance. La vettura n.7 ha completato in 24 ore 370 giri, pari a oltre cinquemila chilometri. Secondo posto per la Toyota N.8 di Sebastien Buemi, Kazuki Nakajima e Brendon Hartley, l'equipaggio che aveva dominato le tre precedenti edizioni e terzo posto finale per hypercar Alpine del terzetto Nicolas Lapierre, Matthieu Vaxiviere e André Negrao.

Loading...

Doppio successo anche di categoria per la Ferrari

Successo pieno anche per le Ferrari nelle categorie gran turismo GTE Pro e Am. Nella prima, si è imposta la Ferrari 488 n.51 condotta da James Calado, Alessandro Pier Guidi e Come Ledogar. Nella seconda categoria, si è imposta, invece, la Ferrari 488 n. 83 del terzetto rapprestato da François Perrodo, Nicklas Nielsen oltre al terzo pilota Alessio Rovera. Appuntamento dunque con la 24 Ore di Le Mans 2022 quando la gara dovrebbe tornare nelle date di metà giugno e quando gli organizzatori puntano al pubblico delle grandi occasioni.

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti