Sport

Tragedia Sala, il cugino: "Emiliano è stato ucciso, la Polizia indaghi"

a cura di Datasport

1' di lettura

La tragedia di Emiliano Sala continua a far discutere: dopo l'ex fidanzata, anche il cugino inizia a gettare ombre sulla scomparsa dell'attaccante argentino.Matias Gatti, cugino di Sala, ha parlato alla stampa presente dopo il funerale tenutosi nella cittadina di Progreso: "Emiliano è stato ucciso. Ci sono cose che non quadrano in questa storia, è stato fatto tutto in maniera troppo rapida. Voglio capire il motivo per il quale è stato obbligato a salire su quell'aereo. Era un giocatore molto importante ed è stato fatto salire da solo, senza un dirigente o rappresentante. La Polizia indaghi sui lati oscuri della vicenda, chiediamo e vogliamo giustizia" ha dichiarato Gatti che pretende, giustamente, di conoscere la verità in merito alla scomparsa di Sala, approdato al Cardiff dal Nantes ma mai impiegato dal club gallese che starebbe cercando di evitare di pagare i francesi proprio per questo motivo.

Loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti