cosmetica

Trecento nuove aperture entro il 2023, così Kiko reagisce alla crisi

L’anno scorso l’azienda di Bergamo si è rifinanziata con 270 milioni di euro per proseguire il piano di sviluppo internazionale

di Marika Gervasio

3' di lettura

Trecento inaugurazioni entro il 2023, di cui cento quest’anno entrando in dieci nuovi Paesi con circa mille posti di lavoro tra il 2020 e il 2021: la pandemia non frena il piano di sviluppo di Kiko che risponde alla crisi implementando gli investimenti in Italia e all’estero.

«Il 2018 e il 2019 sono stati due anni di svolta con il ritorno alla crescita che è stato fondamentale non solo perché abbiamo raddoppiato l’Ebitda in due anni, ma anche e soprattutto perché questo turnaround ci ha permesso di gettare le basi strategiche che si sono rilevate essenziali per essere resilienti durante la pandemia - commenta Cristina Scocchia, amministratore delegato di Kiko -: innovazione di prodotto, digitalizzazione dell’azienda e crescita dell’e-commerce, non solo diretto, ma anche su marketplace come Tmall, Amazon, Zalando, ma anche locali come Nikka e Myntra in India».

Loading...

Strategie che si sono accompagnate all’espansione verso Est, Medio Oriente e Asia. «Tutto questo - continua l’ad - ci ha fatto trovare più preparati a questa tempesta inaspettata: nei primi due mesi dell’emergenza abbiamo chiuso il 99% dei nostri negozi e il 40% nella seconda ondata; abbiamo dovuto ricorrere ad ammortizzatori sociali sia per il personale di sede sia dei negozi in tutto il mondo. Tutto questo ci ha portato a chiudere il 2020 con un fatturato in contrazione di circa un terzo, rispetto ai 600 milioni di euro del 2019, con un profitto che sarà fortemente negativo. Quello che per noi è importante, però, è aver reagito con grande determinazione».

E, come dice sempre la manager ai suoi, «in salita si accelera», nonostante la pandemia l’azienda non è rimasta a guardare, ma si è rimboccata le maniche entrando, l’anno scorso, in tre mercati - Balcani, Grecia e Arabia Saudita - e creando circa 300 nuovi posti di lavoro, 50 dei quali nell’headquarter di Bergamo. «Sono in gran parte giovani con età media di 34 anni - spiega orgogliosa Scocchia - impiegati soprattutto in It, digitale, finanza e marketing per sostenere la crescita internazionale».

E aggiunge: «Il secondo aspetto importante è che ci siamo rifinanziati con 270 milioni (100 dei quali garantiti da Sace), grazie a cui possiamo proseguire nel percorso di crescita internazionale dell’azienda: il piano per il 2020-2023 prevede l’apertura di 300 monomarca, che si aggiungono ai 900 attuali, di cui cento nel 2021 in nuovi Paesi come Filippine, Tailandia, Indonesia, Slovenia, Croazia, Ucraina, Algeria, Marocco, Tunisia, Giordania, creando circa mille posti di lavoro inclusi i 300 del 2020».

Il 2020 è stato un anno di resilienza: «Abbiamo messo le persone al primo posto - racconta l’ad - avendo il coraggio di chiudere i negozi anche prima che diventasse un obbligo di legge, così come abbiamo chiuso l’e-commerce per un periodo per tutelare la sicurezza anche dei lavoratori addetti alle vendite online e abbiamo garantito a tutti i dipendenti del mondo il 70% di stipendio, a volte integrando la Cig, a volte pagando tutto noi, come nel caso di India e Medio Oriente dove non erano previsti ammortizzatori sociali. Credo che il retail esca rivoluzionato da questa pandemia: il trend dell’e-commerce è destinato a crescere, tuttavia i negozi continueranno ad avere un ruolo importante, ma dovranno puntare molto sui servizi. Mi aspetto anche un rafforzamento dell’area Asia Pacific. Tutti questi cambiamenti per un’azienda significano che bisogna investire su omnicanalità, integrazione tra fisico e digitale ed espansione verso Asia e Medio Oriente».

Riproduzione riservata ©

Consigli24: idee per lo shopping

Scopri tutte le offerte

Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link, Il Sole 24 Ore riceve una commissione ma per l’utente non c’è alcuna variazione del prezzo finale e tutti i link all’acquisto sono accuratamente vagliati e rimandano a piattaforme sicure di acquisto online

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti