la guerra dei dazi

Tregua per il commercio cinese, l’export rallenta il calo

I dati sull’andamento delle esportazioni di ottobre registrano una netta riduzione del calo rispetto a settembre e rispetto alle previsioni: ma anche se un accordo con gli Stati Uniti si materializzasse in tempi brevi, per una vera ripresa saranno necessarie altre misure di stimolo


default onloading pic
I preparativi per il secondo China International Import Expo di Shanghai

1' di lettura

In uno scenario rasserenato dalla prospettiva che un accordo con gli Stati Uniti possa finalmente prendere forma, gli ultimi dati sul commercio cinese regalano una tregua all’economia. Nel mese di ottobre esportazioni e importazioni si sono contratte meno del previsto: con un surplus di 42,81 miliardi di dollari in aumento sui 32,97 miliardi dell’ottobre 2018, rispetto ai 39,65 di settembre e ai 40,83 miliardi attesi dai mercati, l’export - secondo i dati delle Dogane cinesi - ha visto una riduzione dello 0,9% annuo, per il terzo mese consecutivo in calo, mentre l’import è sceso del 6,4%. Dati appunto migliori delle previsioni degli analisti. In settembre la contrazione era stata del 3,2% quella prevista (sondaggio Reuters) era del 3,9%.

E tuttavia, secondo gli economisti una vera ripresa di esportazioni e produzione manifatturiera non è probabile nel breve termine, anche nel caso in cui Pechino e Washington arrivino davvero a firmare un’intesa. Per evitare battute d’arresto, al governo cinese saranno necessarie ulteriori misure di stimolo. «Anche se la “fase 1” di un accordo commerciale taglia il traguardo - ha detto all’agenzia Reuters Martin Rasmussen, specialista per la Cina a Capital Economics - difficilmente allevierà i grandi venti contrari agli esportatori. Le spedizioni all’estero sembrano destinate a restare deboli, nei prossimi mesi». Secondo Rasmussen, l’aumento registrato dalle esportazioni è da attribuire all’accordo provvisorio previsto con gli Usa, che hanno sospeso l’aumento dei dazi minacciato per il 15 ottobre scorso.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...