sport e outdoor...da 0 a 99 anni

Trekking, cucina e relax nel cuore della Basilicata


default onloading pic

1' di lettura

Una visita ai Palmenti, una passeggiata nel borgo medioevale, un trekking nelle vallate vicine o un tour enogastronomico per assaporare le delizie del la Basilicata. A Pietragalla non mancano le opportunità di svago o approfondimento culturale, a partire ovviamente dai Palmenti, che sono la vera attrazione turistica, posta proprio all’ingresso del paese. Si tratta, in particolare, di un borgo vinicolo formato da costruzioni di architettura rupestre e costruito dai francesi della Provenza, sullo schema di quelli presenti anche nel loro territorio. Una sorta di cantine-grotta dall’architettura unica che conferiscono all’intero contesto un’atmosfera davvero fiabesco. Peraltro, ancora oggi, vengono utilizzate per la lavorazione e la fermentazione dell’uva all’interno di vasche ricavate nella roccia tufacea.
Inoltre, la presenza di numerose aree verdi ispira nel visitatore comode passeggiate nei boschi ed escursioni nelle vicine vallate: il top, insomma, per chi cerca una meta tranquilla immersa nella natura. Una vera chicca è il Bosco Grande di Pietragalla la cui folta vegetazione consiste soprattutto in cerro, roverella e farnetto.
Senza dimenticare che a una ventina di km sorge Potenza, una delle città più belle d’Italia, soprannominata “la città verticale" per la sua particolare struttura urbanistica, che presenta il centro storico posto sull'altura più elevata e i restanti quartieri posti ad altitudini gradualmente inferiori. Potenza, inoltre, - al netto degli importanti monumenti e reperti archeologici (ha origini antichissime) - vanta un originalissimo primato: ha il sistema di scale mobili per il trasporto pubblico di maggior estensione in Europa ed il secondo al mondo dopo quello di Tokyo.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...