Nuovo orario dal 13 giugno

Trenitalia, 230 Frecciarossa al giorno per l’estate

L’ad di Trenitalia Corradi ha presentato l’orario estivo: più di 6mila collegamenti al giorno in treno e un nuovo Frecciarossa notturno Milano - Reggio Calabria. Capienza massima al 50% e filtri al grafene anti Covid

Estate 2021, come organizzare le vacanze in era Covid

2' di lettura

Più di 6mila collegamenti al giorno in treno, più di due milioni di posti disponibili al giorno e più di 600 destinazioni estive. Sono questi i numeri del nuovo orario estivo di Trenitalia che partirà il 13 giugno. I numeri sono stati illustrati in conferenza stampa dall'a.d. Luigi Corradi insieme ai due direttori di divisione Sabrina De Filippis (Passeggeri Regionale) e Paolo Attanasio (Lunga Percorrenza). “Oggi presentiamo quello che storicamente è il lancio dell'orario estivo: vogliamo chiamarlo l'estate di Trenitalia perché vogliamo che vogliamo che quest'estate Trenitalia offra un servizio più importante e più forte per aiutare la ripresa dell'Italia nel periodo vacanziero”, ha detto Corradi.

Nuovo Frecciarossa notturno

La società segnala in particolare il nuovo Frecciarossa notturno Milano–Reggio Calabria, i nuovi collegamenti Frecciarossa Fast fra la Lombardia e la Calabria e i nuovi collegamenti regionali verso le mete estive “con soluzioni integrate treno, bus, traghetto e mobilità dolce alla scoperta del mare, della montagna, dei borghi e delle città d'arte italiane”.

Loading...

Capienza al 50% e filtri al grafene anti Covid

La società ricorda che i treni sono dotati di dispenser igienizzante e (sulle Frecce) nuovi filtri al grafene. Confermata la capienza massima del 50% a bordo di tutta la flotta. «Sappiamo che il virus ancora circola - ha detto l’ad Corradi - e quindi bisogna fare ancora molta attenzione. Trenitalia lavora per la sicurezza e continueremo a farlo questa estate, attraverso il mantenimento del distanziamento e la disinfestazione treni e filtri al grafene per purificare l'aria. L'esperienza di questi mesi ha dimostrato che il treno viaggia in sicurezza».

Per il Sud 200 destinazioni estive

Corradi ha spiegato poi che ci saranno «Duecento destinazioni estive solo per il Sud» , che sono stati aggiunti «170 servizi dedicati per supportare il Sud» e sono stati messi a disposizione 42 nuovi treni regionali «che andranno a supportare la nostra offerta» per le regioni del Mezzogiorno.

Servizi “door to door” e 4.400 posti per le bici

«Nel weekend offriamo dei pacchetti particolari, delle soluzioni anche molto capillari che aiutano ad usare il treno, anche nel fine settimana» ha aggiunto Corradi, spiegando che sarà offerto «un servizio 'door to door' che vi porterà da casa fino alla più piccola località di mare». Un servizio che prevede anche la connessione con il treno di servizi di trasporto alternativo, con autobus, ma anche il trasporto di bici, anche elettriche sul treno con prese elettriche per la ricarica. «Abbiamo 4.400 posti bici sul treno perchè c'è una grande richiesta per questo tipo di servizio - ha detto Corradi - e abbiamo fatto accordi per la micro mobilità per monopattini e bici elettriche da trovare in stazione».

Riproduzione riservata ©

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti