ServizioContenuto basato su fatti, osservati e verificati dal reporter in modo diretto o riportati da fonti verificate e attendibili.Scopri di piùTrasporti

Trenitalia avvia i test per il Frecciarossa tra Madrid e Barcellona

Il modello italiano dell’alta velocità ferroviaria è pronto per il debutto in Spagna. Tra settembre e ottobre scatterà la vendita dei biglietti

di Marco Morino

Turismo, Antonioli (ETC): è emergenza lavoratori

2' di lettura

Dopo la Francia è il momento della Spagna. Il Frecciarossa 1000, l’ammiraglia della flotta di Trenitalia (Gruppo Fs Italiane), punta dritto su Madrid dove sfiderà, sui binari dell’alta velocità iberica, i padroni di casa di Renfe e i francesi di Sncf, già attivi in Spagna da qualche tempo. In queste ore prendono il via le corse di prova del Frecciarossa sulla linea ferroviaria Madrid-Barcellona, ultima fase prima della omologazione finale del treno. Ciò consentirà a iryo, questo il marchio con il quale Trenitalia viaggerà in Spagna, di proporre ai passeggeri una nuova offerta alta velocità entro il 2022, con la vendita dei biglietti da avviare tra settembre e ottobre

Il primo passo in Francia

Se il buon giorno si vede dal mattino, ovvero dal debutto nel dicembre 2021 del Frecciarossa in Francia, un’operazione che fin qui ha superato le più rosee aspettative per volume di passeggeri trasportati lungo la rotta internazionale Milano-Torino-Lione-Parigi e la rotta interna Parigi-Lione, allora lo sbarco di Trenitalia in Spagna potrebbe regalare molte soddisfazioni al Gruppo Fs. Esportare in Europa il modello italiano dell’alta velocità, affinato in anni di concorrenza con Italo, è tra gli obiettivi strategici di Fs. Non a caso i vertici di Fs parlano sempre più spesso della società come di una «multidomestic company».

Loading...

L’avvio in Spagna

Il progetto avviato da Trenitalia in Spagna ha l’ambizione di invogliare sempre più persone a scegliere il treno per i propri spostamenti, in linea con gli obiettivi europei in termini di sostenibilità. Iryo unirà in una prima fase Madrid, Barcellona, Malaga, Cordoba, Valencia, Alicante e Saragozza, per poi estendersi ad altre città. Il convoglio che sta effettuando le prove tecniche è uno dei 20 nuovi Frecciarossa 1000 costruiti da Hitachi negli stabilimenti italiani (il principale è quello di Pistoia), con le stesse caratteristiche di quelli in circolazione in Italia. Il treno è riciclabile per la quasi totalità e consente un risparmio dell'80% di anidride carbonica per passeggero a tratta e, proprio per questi motivi, ha ottenuto la certificazione di impatto ambientale.

Riproduzione riservata ©

loading...

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti