Oltre 18 mld di dollari in più

Trump: «L’Italia pagherà di più per la Nato»

default onloading pic
Donald Trump (Reuters)


2' di lettura

«Voglio» che gli alleati europei «paghino» per la Nato. «Con il premier italiano Gentiloni abbiamo scherzato: gli ho detto “andiamo, devi pagare, devi pagare”. Pagherà». Lo ha sostenuto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump in un'intervista all'Ap rilasciata venerdì scorso e di cui oggi è stato diffuso il transcript integrale. E l’intervistatrice: Gentiloni ha detto questo nel vostro incontro a Washington? «Finirà con il pagare - è la risposta di Trump -. Ma sai, finora nessuno glielo aveva chiesto. La mia è una presidenza diversa».

Trump aveva già parlato del capitolo spese militari nei giorni scorsi, non solo con gli altri alleati. Anche nell’incontro col segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, aveva ribadito che occorre portare le spese per la difesa al 2% dei rispettivi Pil degli Stati aderenti.

Sarò molto duro al summit sulle quote
Donald Trump ha dichiarato che sarà «molto duro» al prossimo vertice della Nato sulla necessità che tutti i Paesi membri paghino la giusta quota. «Io sono molto duro su questo e sarò molto duro su questo quando andrò lì (al vertice Nato, ndr) nel giro di un mese».

Per l’Italia oltre 18 miliardi di dollari in più
Raggiungere l’obiettivo del 2% del Pil in spese per la Difesa come chiesto da Donald Trump significa una cifra pari a oltre 96 miliardi di dollari in più all’anno per i 22 paesi europei che fanno parte della Nato. Solo cinque stati attualmente rispettano il tetto: Usa, Grecia, Estonia, Polonia e Regno Unito. Secondo alcuni per la Germania (attualmente impegna per la difesa l'1,2% del suo Pil) significherebbe oltre 30 miliardi di dollari in più, mentre per l’Italia, nel 2016 all’1,1% del Pil, l’aumento dovrebbe superare i 18 miliardi di dollari.

Per Trump la Nato è obsoleta
Per Donald Trump la Nato è “obsoleta”, come già aveva detto, perché «non si concentra sul terrorismo». Il presidente Usa nell’intervista ha ricordato di essere stato fortemente criticato per aver definito obsoleta la Nato e per aver denunciato che molti Paesi non pagano la giusta quota ma poi, ha aggiunto, alcuni esperti gli hanno dato ragione.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti