attacco all’opposizione

Trump minaccia lo shutdown per il muro con il Messico. Wall Street frena


default onloading pic
Trump alla Casa Bianca con i suoi avversari democratici Nancy Pelosi e Chuck Schumer

1' di lettura

Il presidente Donald Trump ha minacciato lo shutdown, ossia il blocco delle attività amministrative del governo, se non otterrà nella prossima legge di spesa i fondi per il muro col Messico e per la sicurezza al confine meridionale. Una minaccia fatta durante una accesa discussione alla Casa Bianca con i leader democratici alla Camera e al Senato, Nancy Pelosi e Chuck Schumer, davanti ai reporter.

Pelosi e Schumer, parlando anche loro in diretta davanti alle telecamere, hanno replicato che loro e il popolo americano non vogliono lo shutdown ma un
accordo, per il quale hanno fatto delle proposte. Il lungo duello nello studio Ovale ha misurato tutta la distanza che separa il presidente dai democratici. I toni si sono inaspriti dopo le elezioni di metà mandato a novembre e Trump non ha mantenuto quella promessa di collaborazione che sembrava fosse il suo mantra dopo aver perduto la maggioranza alla Camera e mantenuto solo quella al Senato.

I primi migranti della carovana arrivano alla frontiera Usa

Wall Street non prende bene al disputa: e frena quando Donald Trump minaccia lo shutdown del governo se non otterrà i fondi necessari per il muro. Il Dow Jones perde lo 0,28% a 24.353,76 punti, il Nasdaq sale dello 0,35% a 7.045,03 punti mentre lo S&P 500 cede lo 0,01% a 2.637,58 punti.

Il presidente, che da poco ha licenziato il chief of staff John Kelly, ha detto che annuncerà il nuovo capo dello staff della Casa Bianca in una settimana o due, forse anche meno.

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...