dopo l’attacco alla siria

Trump: sanzioni e dazi contro la Turchia. «Pronto a distruggere la loro economia»

Donald Trump firmerà un ordine esecutivo «per imporre sanzioni contro dirigenti ed ex dirigenti del governo turco e qualsiasi persona che contribuisca alle azioni destabilizzanti della Turchia nel nordest della Siria». Saranno inoltre aumentati i dazi sull'acciaio sino al 50% e fermati i negoziati per un accordo commerciale con Ankara da 100 miliardi di dollari


default onloading pic
(Afp)

1' di lettura

Donald Trump ha annunciato su Twitter che a breve firmerà un ordine esecutivo «per imporre sanzioni contro dirigenti ed ex dirigenti del governo turco e qualsiasi persona che contribuisca alle azioni destabilizzanti della Turchia nel nordest della Siria». Saranno inoltre
aumentati i dazi sull'acciaio sino al 50% e fermati i negoziati per un accordo commerciale con Ankara da 100 miliardi di dollari.

«Sono stato perfettamente chiaro con il presidente Erdogan: le azioni della Turchia stanno accelerando la crisi umanitaria e preparando le condizioni per possibili crimini di guerra»: lo scrive sempre il presidente Usa su Twitter. «La Turchia deve garantire la sicurezza dei civili, incluse le
minoranze religiose ed etniche, ed è ora, o forse in futuro, responsabile per l'attuale detenzione di terroristi dell'Isis nella regione. Sfortunatamente la Turchia non sembra mitigare gli effetti umanitari della sua invasione», aggiunge Trump.

Dopo aver precisato che le truppe Usa ritirate dalla Siria saranno schierate altrove ma resteranno nella regione a monitorare la situazione e a prevenire che si ripeta quanto successo nel 2014, quando la minaccia trascurata dell'Isis si è diffusa attraverso la Siria e l'Iraq, il presidente Usa minaccia direttamente l’alleato Nato: «Sono totalmente pronto a distruggere rapidamente l'economia turca se i leader turchi continuano questa strada pericolosa e distruttiva».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...