endorsement al g7

Tusk: Conte un grande esempio di lealtà in Europa


default onloading pic

1' di lettura

«Il presidente Giuseppe Conte è stato uno dei migliori esempi di lealtà in Europa. È sempre difficile difendere gli interessi nazionali e trovare soluzioni europee ma su di lui posso dire soltanto cose positive. E poi ha un gran senso dell'umorismo»: lo ha detto il presidente del Consiglio europeo, Donald Tusk, in una conferenza stampa a Biarritz, in Francia, prima dell’apertura del G7. Un endorsement pubblico che arriva a favore di Giuseppe Conte dal presidente del Consiglio europeo, dopo quello di Beppe Grillo di ieri che ha portato il Movimento Cinque Stelle a porre come condizione indispensabile il Conte-bis per un nuovo Governo con il Pd.
Ma anche la cancelliera Angela Merkel, tra gli obiettivi della retorica antieuropea salviniana assieme al presidente francese Emmanuel Macron, hanno gradito i duri attacchi del professore al suo vice Matteo Salvini, con il quale l'inquilino dell'Eliseo si è scontrato in più di un'occasione. Certo Macron non ha dimenticato l'incontro del vicepremier Di Maio con i gilet gialli, ma la possibilità dello scampato rischio sovranista sembra essere per il momento l'obiettivo più importante.

LEGGI ANCHE / Grillo sul blog attacca Renzi. E rilancia Conte: «Un elevato»

Il professore dunque troverà ascolto e, forse, lo cercherà anche, tanto che c'è chi si spinge a dire che durante i lavori di questo G7 i leader capiranno quante possibilità ci sono di rivederlo ancora. Di certo, assicura una fonte diplomatica, «tutti in Europa hanno molto apprezzato l'intervento del
professore al Senato
».

Brand connect

Loading...

Newsletter

Notizie e approfondimenti sugli avvenimenti politici, economici e finanziari.

Iscriviti
Loading...